Commercialisti: la fatturazione elettronica passa per gli scanner di PFU

Con l’introduzione della fatturazione elettronica anche l’impatto sul funzionamento del sistema fiscale nazionale si è fatto sentire e l’associazione nazionale dei commercialisti (ANC) è corsa, in un certo senso, ai ripari per trovare la soluzione più efficace per i suoi associati. Al fine di agevolare il percorso di trasformazione digitale di studi commercialisti e professionisti, l’associazione si è rivolta a PFU (EMEA) Limited, filiale di Fujitsu, estendendone la collaborazione.

Già a giugno 2018, ANC ha quindi messo a punto la piattaforma Convergence, un software sviluppato ad hoc per gestire il processo di fatturazione elettronica, realizzato con la collaborazione della software house Studio Boost. “Da subito abbiamo deciso di integrare la soluzione, dedicata agli associati, con un dispositivo hardware in modo tale da garantire la massima produttività ed efficienza,” sottolinea Marco Cuchel, Presidente dell’Associazione Nazionale Commercialisti.

Dopo un’analisi delle soluzioni disponibili sul mercato, ANC ha scelto di collaborare con PFU vedendone la capacità di offrire soluzioni integrabili, professionali e rispondenti a standard qualitativi. Le aziende hanno deciso di utilizzare gli scanner Fujitsu fi-7300NX, dispositivi che forniscono acquisizioni di rete flessibili e a costi contenuti, che sono stati personalizzati con l’implementazione del software Convergence, e la creazione di un pulsante dedicato sulla tastiera che consente di avviarlo in modo agile e veloce.

PFU Fujitsu fi-7300NX

I benefici garantiti dall’integrazione tecnologica di Convergence sono: l’offerta di un sistema completo e operativo, costantemente aggiornato e ottimizzato; efficacia e semplicità di utilizzo che consentono di snellire le attività, incrementando la produttività e un rapporto prezzo/prestazioni  contenuto.

A settembre 2018 l’Associazione ha dato il via a una serie di appuntamenti sul territorio per presentare le novità legate alla fatturazione elettronica e introdurre la nuova piattaforma con il supporto degli esperti di PFU e Studio Boost.

Massimiliano Grippaldi

“Sono già centinaia gli associati che hanno aderito alla nostra iniziativa e stanno apprezzando i vantaggi offerti dalla nostra soluzione dopo l’effettiva entrata in vigore della fatturazione elettronica,” prosegue Cuchel. “Per ampliare la comunità di utenti Convergence, sempre con il prezioso supporto di Studio Boost e PFU, stiamo definendo un nuovo calendario di appuntamenti in numerose città italiane, per incontrare associazioni, professionisti e imprese ai quali presentare la piattaforma”.

“Siamo molto orgogliosi di poter collaborare con l’Associazione Nazionale Commercialisti e questa iniziativa rappresenta un importante riconoscimento delle tecnologie alla base delle nostre soluzioni,” sottolinea Massimiliano Grippaldi, Regional Sales Manager di PFU Italia. “La piattaforma sviluppata dall’ANC garantisce prestazioni eccellenti e, integrata ai nostri scanner, consente di velocizzare tutte le operazioni di acquisizione e archiviazione di tutti i documenti fiscali, per operare nel pieno rispetto delle nuove procedure”.

Stefano Belviolandi

Giornalista professionista dal 2000. Da 15 anni, Stefano si occupa di giornalismo Ict maturando competenze anche nel consumer electronics. Stefano ha iniziato la sua esperienza giornalistica nel 1996 presso la redazione economica di ItaliaOggi.

Recent Posts

Confindustria Digitale, Cesare Avenia è il nuovo presidente

Il presidente Cesare Avenia, che succede a Elio Catania, sarà affiancato in Confindustria Digitale da Marco Gay in qualità di…

1 giorno ago

Gruppo Orsero: reingegnerizzazione dei processi di business nell’ortofrutta

Gruppo Orsero ha elaborato un progetto che ha identificato come priorità la reingegnerizzazione e l’automazione di alcuni processi di business…

2 giorni ago

FireEye teme un attacco informatico in vista delle prossime elezioni Europee

FireEye ritiene che i due gruppi a capo di questa attività siano sponsorizzati dalla Russia. Il metodo di compromissione è…

3 giorni ago

LUM Enterprise con il MIT di Boston per la digitalizzazione delle imprese del Sud

Il progetto Smart Disctrict 4.0 si articola in tre passaggi: la ricerca di Business Model Innovativi e scouting tech, prototipazione…

3 giorni ago

Exprivia e Italtel: Industria, sanità e PA sono i settori di spicco

I vertici di Exprivia e Italtel hanno presentato gli andamenti di di bilancio e i settori di maggiore risalto. Il…

4 giorni ago

Green Energy Storage (GES), la startup che vuole potenziare i sistemi di accumulo di energie rinnovabili

Oltre 2 milioni di euro di adesioni da parte di investitori privati: si chiude la campagna di equity crowdfunding lanciata…

5 giorni ago