Autorità e normativeGovernance

Modem Libero, le tappe più importanti. Ora si può scegliere

0

Ripercorriamo in un unico dossier le tappe più importanti della vicenda Modem Libero, che sembra giunta al lieto fine. Ora spetta agli operatori riconoscere gli errori e favorire i loro stessi clienti

L’atteggiamento delle telco, il riconoscimento del problema quando oramai era troppo tardi, e  – solo inizialmente – anche la mancata comprensione piena del fenomeno da parte dei vendor sono tutti fattori che non hanno contribuito ad una rapida soluzione del problema per cui gli utenti si sono ritrovati, con l’arrivo delle connessioni e delle proposte commerciali Fttc con telefonia su IP inclusa, a non poter più scegliere liberamente il modem con cui navigare ma a doversi affidare necessariamente all’offerta dell’operatore. 

Abbiamo recuperato, dal più antico al più recente i contributi di ITespresso sul tema. E ve li riproponiamo.

Free Modem Alliance, anche l’Italia deve avere il modem libero

La Free Modem Alliance è un’alleanza che riunisce al suo interno AIIP, AIRES Confcommercio, Allnet, Assoprovider, Mdc, Vtke e ModemLibero.it. per la tutela della net neutrality
Di questi giorni l’annuncio della Consultazione Pubblica di AgCom e oggi la nascita di Free Modem Alliance. Forse si muove qualcosa, forse davvero anche in Italia potremo scegliere liberamente quale modem/router utilizzare per accedere ai servizi Internet offerti dagli operatori, che oggi entrano nelle nostre case con una loro proposta, cui praticamente è impossibile rinunciare.

Conferenza alla Camera dei Deputati su Free Modem Alliance

Free Modem Alliance è un’alleanza che riunisce al suo interno AIIP, AIRES Confcommercio, Allnet, Assoprovider, Mdc, Vtke, ModemLibero.it. per la tutela della net neutrality e di una libera scelta dei dispositivi di telecomunicazione.

Secondo l’Alliance la attuali pratiche commerciali di buona parte dei più importanti operatori telco violano il diritto degli utenti di scegliere liberamente gli apparati di collegamento ad Internet, come i modem router. La regolamentazione europea è chiarissima e si fa riferimento al Regolamento EU 2015/2120, in altri Paesi infatti è stata già del tutto recepita. Per saperne di più…

Free modem alliance: le catene distributive contro il monopolio delle telecom

Alla Camera dei Deputati si è tenuta una riunione tra i rappresentati dell’associazione Free modem. Tra le voci, quella di Davide Rossi (Aires) che ha sottolineato lo stop da parte delle catene al monopolio delle Telco sulle vendite dei modem.
Dopo l’ok dell’ Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), che ha dato seguito alle istanze sul tema del Modem Libero, alle quali le associazioni, tra cui Aires, hanno fatto seguito con numerose azioni mediatiche e istituzionali, si apre una fase di 30 giorni nella quale gli operatori di telecomunicazione cercheranno di contrastare l’impostazione raggiunta. Per saperne di più…

Modem libero, VTKE risponde alla consultazione pubblica AGCOM

VTKE con la Free Modem Alliance ha presentato il documento congiunto in favore della libera scelta delle apparecchiature terminali e del modem libero in risposta all’Agcom

VTKE è l’Associazione dei Fabbricanti di Terminali di Telecomunicazione. Insieme ai membri della Free Modem Alliance ha presentato un documento congiunto in favore della libera scelta delle apparecchiature terminali (e quindi per consentire agli utenti di scegliere il proprio modem, “modem libero”) in risposta alla consultazione pubblica avviata in queste settimane da Agcom. ITespresso segue dalla prima ora la vicenda con grande attenzione. Il contesto italiano infatti, su questo tema, è ancora indietro anche rispetto ad alcuni Paesi europei come per esempio la Germania.

VTKE – Associazione dei fabbricanti di terminali di telecomunicazione (VTKE, Verbund der Telekommunikations-Endgerätehersteller)

VTKE e gli altri membri dell’Alleanza vogliono ancora una volta sottolineare la necessità di un’attuazione coerente del diritto degli utenti finali di “utilizzare apparecchiature terminali di loro scelta” come stabilito dal Regolamento UE 2120/2015. 
Ecco allora le risposte di VTKE presentate con AIIP, AIRES Confcommercio, ALLNET, ASSOPROVIDER, MDC e ModemLibero.it. 

Un punto centrale chiarito fa riferimento alle “giustificazioni tecniche di parte” presenti in molti contratti di operatori telefonici che non devono essere utilizzare per eludere la libera scelta degli utenti finali: l’esempio di altri paesi come la Germania, appunto, o gli Stati Uniti dimostra che ad oggi non esistono motivi tecnici che giustifichino l’utilizzo obbligatorio di un determinato terminale. Nel valutare tale situazione, la raccomandazione è che l’Agcom interpreti in chiave assolutamente restrittiva le eventuali ragioni tecniche. Per saperne di più…

Modem libero, facciamo il punto con gli esperti

I 30 giorni della Consultazione Pubblica AGCOM per il modem libero sono terminati. Abbiamo raccolto il parere degli esperti sul problema già risolto o in via di soluzione in altri Paesi, purtroppo ancora estremamente attuale in Italia. 

Andrea Scozzoli, Presidente AIRES

In più occasioni su ITespresso abbiamo affrontato il tema del “modem libero“, ovvero della possibilità/diritto per tutti gli utenti di sottoscrivere un contratto per la banda larga con i diversi provider riservandosi però l’opportunità di utilizzare un modem/router di proprio gradimento, per tutti gli utilizzi possibili della banda e ovviamente anche per i servizi di telefonia IP.

Sembra un diritto scontato ma non lo è per nulla, e non poter esercitarlo sta danneggiando sensibilmente il mercato. Per questo è nata la Free Modem Alliance, un’alleanza che riunisce al suo interno AIIP, AIRES Confcommercio, Allnet, Assoprovider, Mdc, Vtke e ModemLibero.it. per la tutela della net neutrality.

A Febbraio sul tema abbiamo assistito all’annuncio della Consultazione Pubblica di AgCom ed erano gli stessi giorni in cui è nata Free Modem Alliance.  Ora siamo agli sgoccioli: i 30 giorni fissati sono scaduti e si è in attesa del responso. Tutti buoni segnali e passi avanti. Per saperne di più…

Modem Libero, ci siamo! AgCom approva il regolamento

Con la delibera 348/18/CONS anche l’Italia mette la parola fine all’imposizione da parte delle Telco del modem assegnato agli utenti insieme con il contratto di connettività. Per saperne di più…

Read also :