Epson WorkForce Pro, le getto d’inchiostro business superano le laser in velocità

Stampanti e perifericheWorkspace

Velocità di prima copia e costi di gestione ed energetici abbattuti, questo promettono i nuovi modelli Epson WorkForce Pro pensati per il B2B

Epson ha annunciato nuovi modelli di stampanti a getto d’inchiostro per il business della serie WorkForce Pro. Il modello di punta è la WorkForce Pro WF-C5790DWF, e tra le caratteristiche che spiccano subito all’occhio c’è senza dubbio la possibilità di arrivare alla stampa finita dopo il clic dal computer in appena sette secondi, consumando meno energia (fino al 90 percento in meno dichiara Epson) e complessivamente quindi con prestazioni migliori rispetto a modelli laser di pari prestazioni.

I nuovi multifunzione proposti da Epson offrono queste prestazioni “velocistiche” sia per le stampe a colori, sia per quelle in bianco e nero, partendo dalla modalità Sleep, quindi con la stampante a riposo. E la velocità vantata si riverbera anche nelle prestazioni di scansione, fino a 24 ipm. Nel complesso, tutti e quattro i nuovi modelli presentati, non solo quello di punta, permettono di risparmiare fino al 50 percento di costo per pagina, sempre rispetto agli equivalenti modelli laser.

WorkForce Pro WF-C5790 DWF

Epson offre queste stampanti/multifunzione con l’oramai collaudato sistema a taniche per una sostituzione degli inchiostri assolutamente comparabile per semplicità al cambio toner e soprattutto un rendimento ancora migliorato di 10mila pagine sul bianco e nero e 5mila pagine per il colore (sui modelli PDL). Resta solo da stampare senza problemi anche e soprattutto in quantità per giustificare un buon investimento inkjet, impensabile termine di paragone in ambito business fino a qualche anno fa.

Lo conferma  Riccardo Scalambra, Business Manager Prodotti Ufficio di Epson Italia, che dichiara: “Le stampanti e i multifunzione per piccoli gruppi di lavoro di questa serie si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente aziendale, dagli uffici più piccoli a quelli delle grandi aziende che in precedenza utilizzavano stampanti laser e che ora vogliono non solo ridurre tempi di inattività e costi, ma anche aumentare la produttività. Grazie a queste soluzioni è possibile limitare l’impatto ambientale, migliorando la reputazione sul fronte della responsabilità sociale d’impresa.”

I nuovi modelli della serie WorkForce Pro vogliono abbattere definitivamente una serie di luoghi comuni tra cui gli interventi di manutenzione richiesti (ora ridotti al minimo), pur con la massima flessibilità nell’utilizzo dei supporti, grazie al processo di stampa senza contatto, che rispetta maggiormente il supporto cartaceo e non. Tutti i nuovi modelli arrivano con capacità di cassetto standard di almeno 330 fogli. 

La serie WorkForce Pro WF-C5000 sarà disponibile da febbraio in abbinamento a Epson Print365, si tratta del programma a costo copia che offre un servizio di assistenza tempestivo, per garantire la massima tranquillità di utilizzo in ufficio. I modelli con connettività NFC supportano velocemente la stampa da smartphone e tablet, anche quando non ci si trova in ufficio.

A corredo Epson offre inoltre software e tool per esigenze specifiche, per esempio Email Print for Enterprise, Epson Print Admin, Document Capture Pro ed Epson Device Admin. Con Epson Open Platform,e le applicazioni sviluppate con la collaborazione degli ISV, estendono ulteriormente gli ambiti di utilizzo, un esempio è il software di gestione delle stampe PaperCut. 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore