Exop, la gestione del rischio in mobilità con AI e machine learning

Sicurezza

Exop offre servizi di analisi del rischio combinando intelligenza umana con AI e machine learning. Le potenzialità delle nuove tecnologie nell’ambito dell’analisi del linguaggio naturale

Come riuscire ad interpretare i documenti da fonti aperte per stimare i pericoli di un Paese, specialmente per viaggiatori per conto di medie e grandi imprese, è solo uno degli ambiti di azione di Exop, che abbiamo incontrato in occasione di IoThings 2018 con Matteo Grella, Head of Research e AI di Exop, azienda specializzata proprio nelle soluzioni di analisi del rischio, nei diversi Paese, da ogni punto di vista. In particolare Matteo Grella segue il processo di trasformazione e digitalizzazione in questo ambito.

La sfida è applicare le tecnologie di AI e machine learning per automatizzare i processi altrimenti appannaggio delle risorse umane. L’AI emula a livello macroscopico i processi cognitivi delle persone e quindi tra gli obiettivi di Exop c’è proprio quello di ricreare e semplificare determinati tipi di processi, tra cui l’analisi automatica dell’informazione (di cui si occupa Matteo Grella). Significa in pratica abilitare la macchina a comprendere in autonomia il contenuto espresso in documenti scritti.

Matteo Grella è attento all’utilizzo delle parole  e spiega come, oggi, con l’utilizzo del macrotermine Artificial Intelligence si indichi l’ambito, l’idea dell’emulazione dei processi cognitivi umani.

All’interno della sfera AI sono applicabili le tecnologie di machine learning (assimilabile parzialmente ma concretamente con il deep learning), sfruttate poi proprio per l’analisi del Natural Language Processing. Il machine learning implica poi l’utilizzo sempre di reti neurali, sistemi artificiali che emulano modelli biologici. 

Nello specifico Exop propone una piattaforma di gestione del rischio di mobilità completamente automatizzata che monitora automaticamente il rischio per i  viaggiatori aziendali, in tutto il mondo in base alle esigenze specifiche del cliente. Include monitoraggio globale degli eventi, analisi dei rischi a livello di paese e città, monitoraggio delle posizioni, con un elevato livello di automatizzazione e regolabile individualmente.

Non solo, le soluzioni di Exop, come Shortcut.one possono offrire report di valutazione dei rischi di impresa nei diversi Paesi del mondo, anche a partire da un minimo impegno economico per i clienti. 
In video domande e risposte con Matteo Grella, Head of Research e AI di Exop. 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore