Fluke Optiview analizza la rete

Workspace

La società lancia un nuovo prodotto per lanalisi della Lan studiato per ottenere prestazioni ottimali

Usando la connessione 10/100Base-T abbiamo collegato il dispositivo alla nostra rete di test e, dopo lavvio in Windows 98, abbiamo selezionato lapplicazione OptiView dal menu start per iniziare la nostra analisi. Comune ad altri dispositivi di Fluke, la prima pagina dellapplicazione è dedicata a un auto-test che controlla il cavo connesso allOptiView prima di sondare la rete alla ricerca di dispositivi, problemi e informazioni sullutilizzo. Le informazioni recuperate vengono presentate bene in una singola schermata, che offre anche ulteriori dettagli. Un buon esempio è costituito dalle informazioni per lindividuazione dei problemi. Alcune icone colorate indicano la quantità di errori e di avvertimenti che sono stati rilevati; la selezione del box information presenta una schermata che elenca esattamente quello che ha provocato lerrore. Nella nostra rete di test abbiamo deliberatamente assegnato la subnet mask errata a una stampante, cosa che è stata rilevata senza problemi dallOptiView. Uno dei problemi che abbiamo rilevato esaminando altri analizzatori di rete è costituito dal fatto che può essere estremamente difficile scavare nei dati. Fluke ha reso molto semplice lo spostarsi attraverso le informazioni fornite, seguendo i link verso ciò che interessa. Oltre a questo, lOptiView dispone anche di alcuni pulsanti scorciatoia che ci hanno consentito di saltare direttamente a un punto specifico, per esempio alla schermata contenente i dati statistici. Questultima ci ha offerto una vista in tempo reale del comportamento della rete e si basa sullintervallo campione impostato. Per default, questultimo viene impostato in modo da visualizzare gli ultimi 2,5 minuti, suddivisi in intervalli di cinque secondi. Per ottenere una migliore visione dei trend di rete, il periodo di tempo può essere modificato fino a un massimo di 15 ore con intervalli di 30 minuti. In ciascuna scelta del periodo di tempo, ogni intervallo visualizza una barra 3D che indica lutilizzo totale della rete. Questa barra è codificata a colori in modo da offrire ulteriori informazioni, come la quantità di traffico multicast e di errori in rete. Abbiamo scavato ancora più a fondo per individuare i dispositivi che comunicavano maggiormente sulla rete. Lavorando sullalbero di protocollo, abbiamo potuto visualizzare quali stazioni usavano di più il Web. Dopo lottenimento di questo elenco di macchine, la fase logica successiva è stata quella di selezionare quella più chiacchierona e trovare ulteriori informazioni. Questa operazione viene compiuta selezionando la macchina richiesta e premendo il pulsante Host Detail.Lunica cosa che non abbiamo potuto fare è stato ottenere informazioni dettagliate relative al traffico inviato da una particolare macchina. Tutto ciò che abbiamo indicato fino a questo momento è simile a quanto viene offerto anche da altri analizzatori di rete; quali funzioni aggiuntive vengono quindi messe a disposizione dallOptiView? Una delle principali funzionalità è costituita dal modo in cui lunità gestisce gli ambienti switched. Come i suoi fratelli, anche lOptiView è in grado di dialogare con gli switch usando il protocollo Snmp per scavare ulteriormente nella rete. LOptiView è tuttavia in grado di scavare molto più a fondo. Puntandolo verso uno switch Intel sulla rete di test, il dispositivo ha generato un diagramma a barre che indicava luso in base a ogni porta. In modo analogo allistogramma usato in corrispondenza della finestra con i dati statistici, questi dati statistici sulle porte indicano quanti errori sono passati. La parte finale del prodotto è costituita dalla cattura di protocollo. Questa è una funzione degli analizzatori di protocollo che è quasi sempre presente, anche se non ha molto senso, e fa semplicemente quello che ci si aspetta cattura i pacchetti e visualizza ciò che viene decodificato. Per limitare la cattura di dati inutili, è possibile applicare dei filtri per protocollo o per indirizzo del nodo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore