Forum PA: Engie rende più smart l’infrastruttura in città

NetworkReti e infrastrutture
Smart City Index è giunta alla terza edizione. Bologna è la città più smart d'Italia

Engie presenta “Smart in the City”, la soluzione basata sulla piattaforma proprietaria Livin’, che permette di semplificare, integrare le diverse infrastrutture presenti nei territori

Nel corso del Forum Pa in corso a Roma, Engie, realtà attiva nel settore dell’energia e dei servizi, ha presentato una nuova soluzione che dovrebbe consentire alle città di essere più smart. Smart city, concetto un po’ inflazionato, ma non troppo. Come aveva annunciato Beatrice Gustinetti della società, durante l’IOThings 2018, Engie continua il suo percorso di semplificazione con interventi definiti più intelligenti nelle città. E, a questo proposito, sul palco romano la società ha alzato il sipario su “Smart in the City”, la soluzione basata sulla piattaforma proprietaria Livin’, che permette di semplificare, integrare e trasformare in modo intelligente le diverse infrastrutture presenti nei territori, le quali: comunicano, interagiscono e raccolgono informazioni utili, rendendo le città più smart e sicure per i loro abitanti e i loro visitatori.

Le città, a prescindere dalla propria dimensione o dalla propria localizzazione, sono un insieme di infrastrutture – più o meno complesse – che devono garantire continuità e funzionalità dei servizi: la mancanza di coordinazione e dialogo tra questi, operatori e piattaforme, può causare problemi di sicurezza urbana e ambientale, congestione del traffico, inquinamento dell’aria e scarsa comunicazione con le persone.

Beatrice Gustinetti, Engie

Smart in the City risponde alle nuove esigenze di territori e abitanti: una serie di soluzioni digitali studiate e disegnate per ogni tipo di territorio, per una migliore e semplice gestione della vita urbana. Grazie a Livin’, la piattaforma digitale di Engie, si permette un continuo scambio di dati (e quindi di comunicazione) tra le diverse infrastrutture fisiche anche già presenti in un territorio, rendendole sinergiche e dinamiche e rendendo i processi decisionali e la vita cittadina ancora più fluidi, semplici, sicuri.
 
La piattaforma Livin’, insieme a tutti i servizi e i prodotti digitali interconnessi, è la nostra soluzione intelligente applicabile a qualsiasi tessuto urbano in grado di evolvere il concetto di “smart city” a “Smart IN THE City”, con risposte reali, concrete e facilmente integrabili nel territorio. –   ha commentato Francesco Pasquali, Direttore Commerciale Pubblica Amministrazione di ENGIE ItaliaPossiamo progettare e realizzare servizi dedicati alle infrastrutture urbane o riqualificare quelli esistenti per ogni tipo di Amministrazione, dalla comunità rurale alla città di provincia, generando per tutti gli stessi vantaggi.  Vogliamo andare “oltre l’energia” con la nostra capacità di offrire soluzioni integrate in risposta alle concrete esigenze di territori, aziende, edifici, comunità, fino ad arrivare ai singoli cittadini.”

Tra le soluzioni che Engie sta sviluppando e che già oggi possono essere integrate nelle città ci sono ad esempio:
• Smart Parking per individuare indirizzare il cittadino in tempo reale verso posti auto liberi.
• Coinvolgimento cittadino-città attraverso app dedicate e totem multimediali interattivi.
• Automatizzazione gestione semaforica per la fluidificazione del traffico.
• Gestione sicurezza urbana attraverso una piattaforma integrata con analisi criticità, traffico, interventi possibili in tempo reale.
• Controllo zone traffico limitato e identificazione eventuali scenari di intervento.
• Miglior coinvolgimento del turista identificando in base agli interessi percorsi cittadini, siti di interesse, etc, …

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore