Fujitsu Esprimo G558, PC da scrivania ma tascabile

Aziende
Esprimo G558

Con meno di un litro di spazio occupato, senza rinunciare alle prestazioni, Fujitsu Esprimo G558 può rivelarsi il computer ideale per le scrivanie in azienda

Esprimo G558 è un PC desktop, non per le dimensioni, ma semplicemente perché la sua corretta collocazione è la scrivania e la destinazione d’uso è proprio il lavoro in ufficio. La sua caratteristica distintiva è proprio l’ingombro, persino paragonabile a quello di un laptop.

Fujitsu Esprimo G558 infatti occupa meno di un litro di spazio  può essere installato ovunque: su una parete, sotto a una scrivania o dietro ad un monitor; in combinazione con il Display Fujitsu P24-9 TE è possibile alimentare il pc, fornire la connessione di rete, sincronizzare l’accensione e lo spegnimento di display e PC addirittura utilizzando un unico cavo USB-C. Esprimo G558 in centimetri, ruba appena 14,7×16,4×3,6 cm. E’ proprio il minimo.

Esprimo G558
Esprimo G558

Si potrebbe pensare a un computer poco potente. Niente affatto, pur non parlando di workstation, Esprimo G558 può ospitare fino a 32 Gbyte di Ram e soprattutto vede Windows 10 Pro e le applicazioni mosse da cpu del calibro di Intel Core i7-8700T, con 12 MB di cache , e frequenza di clock fino a 4.0 GHz, ma disponibile anche in configurazioni minori, con il comparto storage che prevede anche dischi SSD PCI Express NVMe oltre ai classici SATA da 2,5” con capacità massima di 1 TB a seconda anche della tipologia di storage scelto.  

Esprimo G558 – Le interfacce

Esprimo porta in dote anche tutte le soluzioni indispensabili alla sicurezza come la crittografia implementata via Trusted Platform Module (TPM) e uno slot Kensington per assicurare il dispositivo unitamente al monitor e la soluzione opzionale EraseDisk per la protezione dei dati, in grado di rimuovere permanentemente le informazioni contenute sul disco.

Tra i punti di forza della proposta è in primo la flessibilità di utilizzo, ma anche la disponibilità di tutte le interfacce indispensabili in ufficio e ancora di più. Le riportiamo qui di seguito: presa per cuffie e microfono (minijack), 6 porte USB complessive (tra USB 3.1 Gen1 e USB 2.0, anche frontali); 1 Porta USB 3.0 Type C; la porta RJ-45 per la rete, una display port e una porta Hdmi. Non è sopravvissuta invece la porta VGA.
 
Il modello Esprimo G558 è già disponibile all’interno dell’area Emeia. I prezzi variano a seconda del Paese e delle specifiche, ma si parte da appena 520 euro. Sono disponibili opzioni di montaggio speciali per display delle linee Fujitsu Display P e B al costo di circa 17 euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore