Gli strumenti del pittore digitale

Management

Jasc Photo Power Suite In un unico pacchetto sono disponibili tutti gli applicativi per il trattamento delle immagini

Compreso nel pacchetto cè infine After Shot, per ordinare e modificare le proprie fotografie, le immagini e i piccoli filmati tramite una serie di anteprime, come in un browser di immagini. I file possono venir catalogati e arricchiti con linserimento di informazioni aggiuntive come descrizioni, annotazioni, commenti vocali, appunti, e ordinati secondo un sistema di album e cartelle. Per modifiche veloci, si hanno a disposizione comandi di base come rotazione, ridimensionamento, correzione di tonalità, saturazione, eccetera. Molti comandi sono inoltre applicabili a gruppi di immagini contemporaneamente. Tramite una serie di funzioni creative è possibile fare delle proprie foto screen saver, sfondi per il desktop, video e presentazioni. Ci è piaciuta in particolare la sezione dedicata alle presentazioni è possibile generare uno slide show da una serie di foto con titolo, descrizione e commento vocale. Le possibilità di personalizzazione sono poche e migliorabili, ma i risultati sono piacevoli ed è possibile esportare le proprie creazioni in un file autoeseguibie così da visualizzarle anche su Pc senza After Shot. La parte dedicata ai video è utile, a nostro giudizio, solo per visualizzare il proprio archivio in salvataggio e modifica abbiamo infatti riscontrato difficoltà e limitazioni. La funzione Cuci, per ricreare panorami da una serie di foto scattate in sequenza, non è molto efficace a meno di scatti precisi per posizione ed esposizione, i risultati non sono sempre soddisfacenti e non si può intervenire per correggere il risultato elaborato dal programma. È possibile inviare le proprie foto via email o farne direttamente una pagina Html per Internet. Ci è infine piaciuta tutta la sezione dedicata alla stampa, che troviamo anche in Paint Shop Pro e che è stata integrata in After Shot. È possibile stampare la classica pagina di provini a contatto, scegliere le dimensioni delle foto e usufruire di una serie di layout studiati in modo da sfruttare al massimo lo spazio sul foglio. Non solo, ma si può decidere di stampare solo una porzione dellimmagine, ingrandirla e ruotarla direttamente allinterno del layout con pochi clic.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore