H-FARM, gli SPARX Summer Camp prendono corpo e anima

AziendeStart Up

Presentati gli SPARX Summer Camp, i laboratori estivi di H-FARM, che quest’anno portano tante novità e tecnologie mai provate prima, sempre accompagnati dall’approccio del learning by doing, imparare facendo e, soprattutto, divertendosi

I summer camp di H-FARM si rinnovano, si trasformano e,  attraverso un tocco di bacchetta magica trasfromano un incantesimo nel comando di coding; nella costruzione di un drone da zero, un pezzo dopo pezzo; imparare i segreti delle star di youtube o provare l’emozione di un e-gamer professionista. Sono questi gli SPARX Summer Camp, i laboratori estivi di H-FARM, quest’anno portano tante novità e tecnologie mai provate prima, sempre accompagnati dall’approccio del learning by doing, imparare facendo e, soprattutto, divertendosi.

Con i “Piccoli Inventori”, 5-7 anni, si sperimentano principalmente attività unplugged con l’obiettivo di avvicinare i più giovani alla tecnologia e ai fondamentali della programmazione attraverso giochi e sfide capaci di sviluppare il pensiero computazionale.
Ma è quando si passa alla fascia di età successiva, 8-11 anni, che la questione si fa seria: 4 percorsi d’avventura in cui si sperimenta e si impara la robotica, la programmazione, i videogame e lo storytelling utilizzando per ogni percorso 10 kit tecnologici diversi tra cui tre assolute novità: Kano Magic Wand – la bacchetta magica di Harry Potter con cui fare magie, Nintendo LABO e la nuova versione di Minecraft che permetterà di esplorare universi marini.

Sede H-Farm

Per i più grandi, 11-14 anni, che hanno già maggiore consapevolezza delle tecnologie, il team di educatori ha invece strutturato una serie di laboratori che vede affianco a robotica, programmazione e utilizzo di YouTube, l’introduzione di nuove tecnologie: è il caso del camp dedicato ai droni – come funzionano, come sono fatti e come si pilotano – e del corso di fotografia, che insegna non solo le tecniche di scatto ma anche i diversi tipi di foto, dal ritratto alla paesaggistica.

Un’attenzione particolare è stata rivolta ai ragazzi dai 14 anni in su per cui è stata studiata e progettata una nuova offerta con un approccio verticale e professionalizzante: una serie di master week immersive che puntano a stimolare nei partecipanti l’acquisizione di nuove competenze, utili per sviluppare la loro personalità e per scoprire i loro talenti e passioni.

Comunicazione digitale, performing art, effetti speciali, realtà virtuale, Python e Arduino sono le tematiche dei workshop progettati per i ragazzi fino ai 16, mentre Character Design e, per la prima volta, un corso completamente dedicato agli eSports, sono pensati per la fascia 16-18 anni.
Infine per i più grandi due percorsi che vogliono essere un supporto per affrontare il mondo a cui si stanno affacciando: orientamento al futuro, per sperimentare sul campo le diverse professioni innovative e, per chi ha già un proprio progetto da sviluppare o un’idea da concretizzare, la possibilità di progettare una startup, affiancati da professionisti dell’ecosistema di H-FARM.

Tutti i camp SPARX si terranno a Ca’ Tron (TV) – con possibilità di pernottamento – Monza, Vicenza e Rosà, a partire dall’ultima settimana di giugno per tutta l’estate.

OPEN DAY in programma sabato 6 aprile: https://h-farm.link/sparx19_open

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore