HR, i responsabili sono sempre più cruciali ai fini della trasformazione

Dalla digitalizzazione all’acquisizione di nuovi talenti, per non parlare della riorganizzazione del lavoro agile, oggi più che mai il ruolo dei responsabili HR è cruciale per far si che un’impresa si trasformi in maniera consapevole e coerente. Le sfide da affrontare, in questo senso, sono molteplici e complesse. A tal punto che, anche quest’anno, per comprendere a fondo come stia cambiando il ruolo del direttore del personale nelle nuove realtà imprenditoriali 4.0, Business International, divisione di Fiera Milano Media – Gruppo Fiera Milano, ha deciso di dare vita a una nuova edizione dello European HR Directors Summit, prevista il 18 e 19 giugno 2019 a Milano, presso il Magna Pars Space Events, in via Forcella 6. L’evento, che dal 2014 ha coinvolto più di mille manager del settore, si articolerà in differenti momenti di confronto e analisi dell’attuale scenario del mondo del lavoro, pensati per consentire a professionisti ed esperti delle risorse umane di confrontarsi sui più importanti temi e prospettive future di questo segmento del business. L’obiettivo è individuare quali possano essere le sinergie da sviluppare nell’era digitale per dare l’opportunità a questo comparto aziendale di ampliare il proprio campo d’azione, implementando strategie e puntando su una valorizzazione dei talenti grazie all’adozione di nuove tecnologie. L’analisi dei dati e delle informazioni e lo sviluppo di nuove practice consentono di riorganizzare il modello di lavoro che, ormai, si basa sempre di più su logiche agili, flessibili e orientate alla responsabilizzazione del singolo, strizzando l’occhio a concetti come lo smart working, l’employees engagement e l’ownership dei progetti.

human resources

HUMAN POWER
Nel pieno di una rivoluzione tecnologica che sta stravolgendo le conoscenze e le competenze dei professionisti, oltre che naturalmente anche il modo di lavorare dei dipendenti all’interno delle organizzazioni di ogni tipo e dimensione, lo European HR Directors Summit 2019 porterà i responsabili delle risorse umane italiani ed europei a discutere di come poter affrontare nella maniera migliore i cambiamenti sociali, economici e anche demografici che già si possono scorgere all’orizzonte. Attraverso una serie di tavole rotonde, keynote speech e presentazioni autorevoli, la manifestazione, che quest’anno raggiunge la sua sesta edizione, offrirà al proprio pubblico un reale percorso di approfondimento che andrà dal digital skill gap alla selezione e al coinvolgimento delle nuove generazioni di candidati, sempre più difficili da attrarre, e dal recupero sempre più necessario di un ottimale work/life balance alla riorganizzazione flessibile del lavoro, passando per automazioni e megatrend da tenere sempre in considerazione. Per approdare, poi, a temi come: la diatriba tra uomo e macchina in azienda, la guerra per accaparrarsi i migliori talenti, e i nuovi modelli di welfare aziendale, che individuano nei benefit e nelle opportunità offerte ai propri dipendenti una delle maggiori chiavi di soddisfazione dei propri lavoratori. Filo conduttore dell’iniziativa sarà la domanda che aprirà i lavori: “Can Humans drive the future?”. In un momento in cui la digitalizzazione e l’innovazione, infatti, la fanno da padrone in una rivoluzione industriale senza precedenti, sorge spontaneo chiedersi quale sarà nei prossimi anni il ruolo dell’essere umano all’interno delle organizzazioni e risulta altrettanto chiaro come l’apporto strategico, creativo e visionario degli uomini e delle donne nel saper interpretare tendenze, scenari e situazioni sia un assoluto valore aggiunto da promuovere e supportare.

L’ECCELLENZA AL CENTRO
Un nuovo tipo di approccio alla gestione del personale, questo, che, grazie al contributo di importanti speaker internazionali come Mark Esposito, uno dei 50 pensatori più importanti e autorevoli a livello globale e professore di economia della Harvard University, oltre che Fellow dell’Università di Cambridge, e alla presenza di 30 HR manager di grandi realtà imprenditoriali italiane e internazionali, lo European HR Directors Summit 2019 offrirà la possibilità di conoscere le storie e i casi di studio di aziende che fanno di questo impegno verso una migliore gestione del personale, e quindi anche dello stesso ambiente lavorativo, un vero e proprio punto di forza in grado anche di migliorare le performance del business. Un risultato questo, che secondo gli analisti può essere raggiunto solo attraverso il monitoraggio di alcuni megatrend come quello demografico che potrebbe portare nei prossimi anni il nostro Paese a essere la nazione in Europa con la più alta media di età della propria popolazione. Un aspetto estremamente rischioso per il futuro della nostra penisola a cui bisognerà porre rimedio il prima possible.

Per rimanere sempre aggiornati sull’evento e su tutti gli interventi e le tavole rotonde che avranno luogo nel corso delle giornate del 18 e 19 giugno, è possibile seguire la conversazione online sui canali social Facebook, Twitter e LinkedIn di Business International attraverso l’hashtag #hrdirector19.

Stefano Belviolandi @Stefano_Belviol

Giornalista professionista dal 2000. Da 15 anni, Stefano si occupa di giornalismo Ict maturando competenze anche nel consumer electronics. Stefano ha iniziato la sua esperienza giornalistica nel 1996 presso la redazione economica di ItaliaOggi.

Recent Posts

Crediti deteriorati: spettro o realtà per molte banche?

"Il mercato della gestione dei crediti deteriorati è relativamente nuovo e per questo da un lato comporta una vitalità e…

3 settimane ago

Telelavoro è scelta lungimirante ma la casa offre tranelli inaspettati

Il telelavoro o smart working è una buona scelta sia per le aziende sia per i lavoratori ma attenzione. Ecco…

4 settimane ago

Servizi per il workplace: Ricoh è una multinazionale con uno sguardo locale

Capacità di rispondere alle specifiche esigenze e approccio da system integrator fanno la differenza nella proposta di Ricoh volta a…

4 settimane ago

Gefran presenta INNOWAY. Le idee potranno diventare un concreto progetto

Gefran, specializzata nella progettazione e produzione di sensori, sistemi e componenti per l’automazione, il rapporto con il mondo accademico è…

4 settimane ago

Centro Computer aiuta Atlante nella fase di approvvigionamento

Flessibilità e semplificazione dei processi sono infatti i vantaggi che il contratto di Fleet Management di Centro Computer assicura attraverso…

4 settimane ago

Kaspersky: abbandonare i social media? Si per proteggere la privacy digitale

La sicurezza dei dati personali in internet è sempre un tema vivace. Nonostante i diversi benefici che si possono avere…

1 mese ago