Il flop di Google Nexus One

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace

Google Nexus One ha venduto meno di 150 mila unità in 74 giorni. Intanto l’ufficio brevetti Usa ha rifiutato la registrazione di Nexus One: esiste già

Google ha di recente annullato un evento per gli sviluppatori in programma a Pechino, dopo l’intrigo internazionale con la Cina. Ma il flop del Nexus One è nei numeri: basta pensare che Apple iPad, non è ancora nei negozi, e già conta 150mila ordinazioni.

A sostenere Nexus One, con piattaforma open source Android, è Linus Torvalds, il padre del kernel Linux.

Google Nexus One si acquista da Google.com/phone o tramite accordi con Vodafone, Verizon e T-Mobile Usa.Con chip Snapdragon di Qualcomm da 1GigaHertz e schermo Amoled da 3,7 pollici, il Nexus One è spesso 11,5 millimetri e pesa 130 grammi. Con fotocamera a Led da 5 Megapixel, supporta i video MPEG4 e permette di caricare velocemente video su YouTube.

Sotto il profilo software, Nexus One integra GMail, Google Maps Navigation, l’eco-sistema Google e Android Market, per acquistare quasi 20mila applicazioni.

Leggi anche l’ANALISI: Il telefonino di Google si chiama Nexus One

Read also :
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore