La beneficenza dei Paperoni dell’IT

AziendeManagementNomine
Voucher IT per digitalizzare le Pmi

La donazione di Zuckerberg sembra una cinica operazione pubblicitaria. I maligni hanno infatti criticato le “briciole” di Zuckerberg (100 milioni di dollari rispetto ad un patrimonio di 6,9 miliardi di dollari) in quanto la donazione, annunciata in diretta dalla regina degli show Tv Oprah Winfrey, sembra un’operazione di marketing per sviare l’attenzione dal lancio del

La donazione di Zuckerberg sembra una cinica operazione pubblicitaria. I maligni hanno infatti criticato le “briciole” di Zuckerberg (100 milioni di dollari rispetto ad un patrimonio di 6,9 miliardi di dollari) in quanto la donazione, annunciata in diretta dalla regina degli show Tv Oprah Winfrey, sembra un’operazione di marketing per sviare l’attenzione dal lancio del film “The Social Network“. Infatti il film di David Fincher (già regista di “Fight Club” e “Zodiac”) esplorerà i lati conflittuali e “oscuri” del social network, raccontando la genesi di Facebook (dal plagio alla violazione della privacy ai danni degli utenti). Temi scottanti che Zuckerberg vorrebbe confinare nell’oblio. I media hanno parlato, a ragion veduta, di beneficenza ad orologeria.

Di diverso stampo ed impatto (sia sociale che economico) è invece il progetto filantropico di Bill Gates. L’impegno di Bill Gates a donare una parte consistente del proprio patrimonio, lasciando a figli solo una percentuale dell’eredità, ha fatto parlare di “capitalismo solidale” o “compassionevole“. All’iniziativa di Bill Gates (uomo più ricco del mondo) e Warren Buffett (noto come l’Oracolo di Omaha, e storico numero due nella classifica di Forbes) hanno già aderito esponenti del gotha finanziario americano e ora anche miliardari cinesi. Vediamo di cosa si tratta.

Mark Zuckerberg: beneficenza ad orologeria?
Mark Zuckerberg: beneficenza ad orologeria?

Read also :
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore