Le app fake su Google Play, invece del telecomando universale solo pubblicità

Mobile OsMobilitySicurezza
Facebook valuta di estendere il tool anti Fake News in Italia

I consigli di Eset sulle app fake ospitate da Google Play e scaricate da 8 milioni di utenti. Promettevano la funzionalità di telecomando universale ma intasavano solo di pubblicità

I ricercatori di Eset hanno individuate 9 app fake della categoria Remote Control e ospitate su Google Play. Promettevano di funzionare come telecomando universale e controllare dallo smartphone Android diversi device, quindi prendevano il controllo del telefono inviando spam attraverso continui annunci pubblicitari a schermo intero.

Nessuna delle 9 applicazioni incriminate svolgeva quindi la funzione legata al remote control ma, una volta scaricata e installata su uno smartphone, bombardava l’utente truffato con pubblicità invasive, arricchendo le tasche dei propri sviluppatori.

Le 9 app individuate dai ricercatori di Eset erano tutte sviluppate dal produttore Tools4TV, e sono state scaricate da 8 milioni di utenti. Questo l’elenco: Remote control, TV remote controller; TV remote controlling, Remote for Air conditioner, Remote for television for free, Air conditioner remote control, Universal TV remote controller, Remote control for the car e Remote control for TV and home electronics.

App Fake, come proteggersi

I consigli per evitare la trappola in questione sono prima di tutto di buon senso. Eset li riassume così: scaricare solo app da Google Play, ciò non garantisce che l’app non sia dannosa – proprio come in questo caso – ma le truffe legate ad app fake sono molto più comuni negli app store di terze parti, dove vengono raramente rimosse una volta scoperte, a differenza di Google Play.

ESET – Propone un’unica licenza per la protezione di tutti i device. Gratuitamente però si rinuncia a la protezione Phishing, App Lock , Anti-Furto Proattivo, la funzione Scansione pianificata e l’Avviso batteria scarica oltre all’Update automatico del database dei virus

Bisogna poi  assicurarsi di controllare il numero di download, le valutazioni delle app e il contenuto delle recensioni prima di scaricare app da Google Play. Infine bisogna prestare attenzione a quali autorizzazioni vengono concesse alle app installate e mantenere il dispositivo Android aggiornato.

Eset consiglia anche l’utilizzo di  una soluzione di sicurezza mobile affidabile, pensiamo però che affidare la sicurezza online nell’utilizzo dello smartphone solo a un’applicazione sia di fatto il primo grave errore che si possa fare.  Prima è importante capire le cose, poi sarà di sicuro aiuto anche l’utilizzo di un’applicazione.