Moto Z3 Play, elegante come uno smartphone di lusso e pratico grazie ai Moto Mods

MobilitySmartphone

Moto Z3 Play concilia le esigenze degli utenti e l’attenzione al portafoglio. Il nuovo smartphone Motorola arriva in Italia a luglio

Arriva in Italia, a partire da luglio, il nuovo Moto Z3 Play nella versione Power Edition con Moto Power Pack per il massimo dell’autonomia. Il nuovo smartphone Motorola (marchio di proprietà di Lenovo) nasce dalla volontà di raccogliere la sfida di offrire un device con tutte le caratteristiche predilette dagli utenti ma a un prezzo accessibile, e rilancia la scommessa dopo il grande balzo in avanti nell’offerta con la proposta proprio circa un anno fa di Moto Z2 Play.

MotoZ3Play – Deep Indigo

Per questo per esempio è stato scelto un design con display edge-to-edge, la dotazione di una doppia fotocamera con sensore di profondità e AI, e il supporto ovviamente per l’utilizzo dei Moto Mods, gli accessori che abbiamo già imparato a conoscere, disponibili già sui precedenti modelli Moto Z.

Il nuovo Moto Z3 Play è completamente avvolto da vetro Corning Gorilla che protegge il guscio in alluminio della serie 6000, offre il 13 percento di area di visualizzazione in più rispetto alla generazione precedente sul display Super Amoled Full HD con la diagonale da sei pollici in formato 18:9.

Il sensore di impronte digitali per l’autenticazione è stato spostato lateralmente (One Button Nav) e quindi non è più rinvenibile nella parte bassa dello smartphone. Muove l’esperienza, con Android 8.1 Oreo, la Cpu Snapdragon 636, un octacore con Gpu Adreno 509, sono disponibili 4 Gbyte di Ram e fino a 64 Gbyte di storage (espandibile).

Si tratta di specifiche tecniche evidentemente per uno smartphone di fascia media, che indubbiamente possono contribuire a contenere il prezzo finale (probabilmente inferiore ai 500 euro). La batteria in dotazione ha la capacità di 3mila mAH ed è previsto il supporto per la ricarica Turbo Power (15W).

Moto Z3 Play

Per quanto riguarda il comparto fotografico è prevista una doppia fotocamera posteriore da 12 e 5 MP, per la prima volta presente su uno smartphone Moto Z Play.

Lo smartphone integra l’esperienza Google Lens, così in pratica la smart camera del moto Z3 Play mette a fuoco gli oggetti potendo mostrare più informazioni rispetto a quelle percepite dall’occhio, per esempio per mostrare informazioni supplementari sui luoghi di interesse.

La modalità Cinemagraph invece aggiunge un tocco divertente e creativo alle foto bloccando un video in un punto preciso e mantenendo una parte dello scatto animato, per una combinazione unica di video e foto. La fotocamera frontale lavora invece con un sensore da 8MP. 

Nella proposizione software vogliamo evidenziare in particolare le cosiddette Moto Experiences. E’ possibile semplificare alcune modalità di interazione quotidiana e utilizzare dei gesti per rendere più veloce l’utilizzo dello smartphone.

Moto Z3 Play
Moto Z3 Play

Per esempio per scattare una foto è possibile ruotare il polso per attivare la fotocamera. Oppure quando serve la luce al buio basta scuotere il telefono due volte per accendere la torcia. Sono funzionalità molto comode. Quante volte avete cercato come fosse possibile fare uno screenshot? Non ci pensate più… Per farlo basta posizionare tre dita sul display.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore