Motorola one arriva in Italia

MobilitySmartphone

Motorola one arriva con Android One anche in Italia. Lo smartphone di fascia media gioca le sue carte per distinguersi su autonomia, sicurezza e aggiornamenti immediati

Presentato a IFA 2018, Motorola one è ora sulla rampa di lancio per la commercializzazione in Italia, dove arriverà al prezzo di 299,99 euro.

Per il suo successo il brand punta sulla durata della batteria e sulla proposta con Android One, per avere subito disponibile nel modo più ‘pulito’ possibile la migliore esperienza con l’OS di Google, così da poter installare le app e le funzioni Android con le Moto Experience preferite.

Significa potere disporre di tutti gli aggiornamenti (sarà tra i primi smartphone a disporre di Android 9 Pie) per il più recente sistema operativo AndroidT, anche con Google Play Protect e gli aggiornamenti mensili tramite patch di sicurezza garantiti per tre anni.

Motorola one

Vediamo in dettaglio alcuni dettagli di questo smartphone. Motorola one (display con risoluzione HD+ da 5,9″ in rapporto 19:9, Snapdragon 625, 4 Gbyte di Ram e 64 Gbyte di Rom) promette un’autonomia della batteria fino a un giorno intero di funzionamento con una singola carica, in ogni situazione.

A batteria scarica, è possibile la ricarica veloce con il caricabatterie TurboPower per avere fino a 6 ore di autonomia in 20 minuti.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, cui il pubblico è sempre molto attento ecco che lo smartphone propone un sistema dotato di doppia fotocamera da 13 MP e di una fotocamera frontale da 8MP.

Motorola ha introdotto le modalità portrait, cinemagraph e time-lapse. Lo smartphone promette lo spazio illimitato per l’archiviazione di foto ad alta risoluzione tramite Google Foto.

Con Google Lens basato su AI, integrato nella fotocamera, è possibile, camminando all’aperto in una nuova città e scattando una foto a un luogo di interesse, scoprire la storia in un istante. Oppure scattando una foto al tuo piatto preferito, trovare la ricetta in modo da ricrearla a casa.

Infine, con il supporto NFC, sono abilitabili sullo smartphone i sistemi di pagamento elettronici più conosciuti

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore