Nel futuro di Fujifilm una medio formato GFX a 100MP per sognare

MobilityWorkspace
Fujifilm GFX 100MP+

A Photokina 2018 assaggi del futuro di Fujifilm. E’ in fase di sviluppo la nuova ammiraglia Fujifilm GFX, medio formato con sensore da oltre 100 MP. A metà ottobre arriva la GFX 50R

Fujifilm è tra i vendor nel settore fotografico più attivi sul mercato, e anche più dinamici. Anno dopo anno infatti continua a sfornare nuovi modelli, rigorosamente mirrorless, facendo scelte anche coraggiose.

Per esempio, nell’anno dei sensori full-frame 35mm di Canon e Nikon, anzi, ancora prima di Canon e Nikon, Fujifilm ha rilanciato con la proposta di un sensore medio formato che abbiamo già visto ben all’opera sulla mitica Fujifilm GFX 50S. A Photokina 2018, Fujifilm conferma di credere eccome a quella scelta e da un lato rende disponibile già da metà ottobre la nuova GFX 50R, medio formato più declinabile sul mercato, grazie al prezzo di 4575 euro, dall’altro promette per il futuro una medio formato che dai primi dati di targa sembra effettivamente in grado di alzare ancora l’asticella. 

Fujifilm GFX 50R

Questo nuovo modello espande quindi le potenzialità del sistema GFX e rende il medio formato ancora più accessibile (e ‘portabile’). Fujifilm GFX 50R combina la risoluzione straordinaria di 51.4 megapixel con toni vivi, riproduzione del colore superiore e obiettivi ad alte prestazioni.

Il robusto corpo in lega di magnesio è sigillato in 64 punti per garantire resistenza a polvere e agenti atmosferici e la capacità di essere utilizzata a temperature fino a -10 gradi centigradi.

Rispetto al modello 50S è rivoluzionato per il design con GFX 50R che si presenta in stile telemetro, un peso di circa 775g (145g più leggera di GFX 50S) e con uno spessore di soli 66,4mm, quindi 25mm più sottile di GFX 50S. Aspetti, questi, molto richiesti dai fotografi.

Vediamo ancora. GFX 50R è dotata di un joystick di Messa a Fuoco per una regolazione rapida del punto di messa a fuoco e l’eliminazione dei pulsanti di selezione concede uno spazio aggiuntivo per impugnare meglio la fotocamera. Il pannello superiore mette in mostra due ghiere, una per la velocità dell’otturatore e l’altra per la compensazione dell’esposizione. Le ghiere sono tutte  in alluminio fresato, con la loro giusta resistenza di azionamento a “clic.

Fujifilm GFX 100MP+
Fujifilm GFX 100MP+

Il sistema Fujifilm GFX 100MP+ invece diventerà il nuovo modello top di gamma della casa nipponica e sarà la prima fotocamera digitale mirrorless medio formato con sensore di immagine costituito da pixel a rilevamento di fase sull’intera superficie, quindi con prestazioni top rispetto a quelle possibili con l’autofocus a rilevamento di contrasto, soprattutto in modalità continua.

GFX 100MP - Caratteristiche
Fujifilm GFX 100MP+ – Caratteristiche

Il nuovo modello sarà anche il primo di questo segmento ad essere dotato di un meccanismo di stabilizzazione dell’immagine all’interno del corpo macchina ad ampliare ulteriormente gli ambiti di utilizzo della proposta GFX nel suo complesso.

Fujifilm GFX sta diventando un bel sistema, ricco, e soprattutto molto proiettato in avanti. Questa fotocamera supporterà le riprese video 4K/30P a 10bit con il frame di dimensioni decisamente importanti (43,8mmx32,9).

Proviamo a ricapitolare quindi quali saranno le specifiche più interessanti.
Prima di tutto il sensore di immagine con risoluzione 102 MP G Format, sviluppato singolarmente per questo modello. I dati catturati dal sensore saranno elaborati dal processore X-Processor 4, gli obiettivi intercambiabili manterranno l’attacco Fujinon GF.

Il nuovo sistema di stabilizzazione dell’immagine all’interno del corpo macchina che sarà in lega di magnesio con impugnatura anche verticale integrata per dimensioni e peso equivalenti a quelli di una reflex digitale di fascia alta, nonostante un sensore decisamente più grande (circa 1,7x rispetto al full-frame 35mm).  

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore