Archivi

La telefonia mobile abbraccia le sette note

Mancano pochissime settimane all’arrivo dell’i Phone in Italia, in versione Umts con Tim, ma i competitor non stanno a guardare. Nokia, Sony Ericsson e Samsung si preparano a sfidare l’iPhone di Apple nel campo musicale. Nokia tesse la sua tela dell’intrattenimento musicale per contrastare iTunes mobile: per il servizio Comes with music ha già firmato accordi

con Universal e Sony Bmg. Samsung da maggio propone in Italia Soul, l’ultimo ultrapiatto con amplificatori Bang & Olufsen. E Sony Ericsson, in attesa di Xperia con Windows Mobile, amplia la sua gamma multimediale

Tutti contro Apple

In meno di un anno l’iPhone è diventato il terzo smartphone più venduto, dietro a Nokia e a BlackBerry di Rim. Il Melafonino sta diventando il nemico da battere. Anche Adobe realizza le interfacce per iPhone. La carica degli smartphone si ingrossa ogni settimana, con nuovi modelli touchscreen o tattili per contrastare Apple

Google Android visto da vicino, in video

Android esiste, si può toccare con mano. La piattaforma mobile sviluppata dall’Open Handset Alliance è stata presentata al MWC 2008 su alcuni specifici dispositivi. Ecco la strada percorsa da Android dalle origini ai video dei primi prototipi di Arm e Texas Instruments.

Bruxelles vuole gonfiare le bollette della telefonia mobile?

Sulle bollette del cellulare degli utenti Ue si staglia una nuova ombra: si chiama deregulation e avrebbe come effetto tariffe ancora più salate e meno concorrenza. La Deregulation del mercato mobile sarebbe la vittoria della legge della Giungla: il trionfo del più forte. Scrive il blog.quintarelli.it:

Dal 1999 al 2007 i costi per la rete fissa sono diminuiti il doppio di quanto è avvenuto nel mobile“. Ciò succede perché i prezzi all’ingrosso sono regolamentati nella telefonia fissa, mentre nel mercato mobile non accade. Le associazioni AIIP, Altroconsumo e Anti Digital Divide chiamano i consumatori alla protesta online.

Eurotariffe per un’estate al risparmio

Il taglio del roaming permette già da fine luglio di chiamare dall’estero a costi ridotti. Wind e Vodafone anticipano la riduzione del roaming imposta dall’Unione europea. L’Eurotariffa scatterà per tutti gli operatori mobili dal 30 agosto. Per un’estate low-cost al cellulare dedicata a chi viaggia nella Ue Dì la tua in Blog Cafè: Voti a

Gli operatori mobili si evolvono

Agli operatori mobili il pacchetto Bersani non va giù:Wind ha preferito rimodulare le tariffe, scontentando la clientela, piuttosto che azzerare i costi di ricarica. Vodafone ha cancellato Happy ricarica, la tariffa low cost. Ma non finisce qui: la Legge Bersani permette di disdire con 30 giorni di preavviso? Wind, qui in buona compagnia (con Telecom

Tariffe telefoniche mobili nella bufera

Il Far West delle tariffe telefoniche Wind, cambio in corsa Ricariche cellulari, l’Authority tiene d’occhio Vodafone e Wind Lo scatto alla risposta vale 3,5 miliardi di euro Addio ai costi di ricarica Costi di ricarica, il ministro Bersani dice basta Il dossier completo di Aboliamoli.eu

Convergenza in stile British

Operativa dallo scorso mese di ottobre, British Telecom Italia intende
rivolgersi esclusivamente all’utenza professionale, alle imprese, alle
organizzazioni, alla Pubblica Amministrazione attraverso Bt Corporate Fusion,
una piattaforma integrata in grado di rispondere alle esigenze operative di
aziende di ogni tipologia e dimensione.

Redenta sulla via dell’It

Simona Prisco, Channel Account Manager di Corel, apre il suo album di fotografie e svela a CRN il suo universo parallelo fatto di oriente, immersioni, crescita interiore e avversione verso coloro i quali incarnano ?l’emblema del furbo’