Non tutto è perduto

Workspace

Recupero di file Anche quando tutto sembra perduto esiste sempre una speranza. Ecco tre utility che fanno il caso nostro

Lultimo programma testato GetDataBack. A differenza dei precedenti questo un programma commerciale sul sito www.runtime.org/gdb.htm potremo scaricare una versione di valutazione (circa 1,5 Mbyte), nella quale alcune funzioni avanzate non sono funzionanti. GetDataBack disponibile in due versioni quella provata permette di recuperare dati su partizioni fat12 (floppy disk), fat16 e fat32 (Dos, Windows 3.1, 95, 98, Me); la seconda versione lavora su partizioni NTFS, utile per recuperare dati persi utilizzando Windows NT o Windows 2000. Si pu dire che GetDataBack prende il suo lavoro subito sul serio mentre i precedenti programmi testati permettevano di avere una visione iniziale sommaria della situazione, dalla quale era gi comunque possibile recuperare diversi file, questo parte subito in quarta ed effettua una scansione completa e approfondita del disco, naturalmente seguendo le nostre indicazioni. GetDataBack procede per passi in totale quelli da compiere prima di poter mettere le mani sui dati recuperati sono cinque, tutti fondamentali per il buon esito delloperazione. Nella guida (in inglese) spiegato in dettaglio il significato di ogni opzione quindi bene leggerla prima di iniziare il recupero dati. Queste operazioni richiedono diverso tempo, in quanto la scansione del disco un processo lungo e laborioso questa attesa viene comunque pienamente ricompensata dai dati recuperati! Nei test effettuati sono stati recuperati file cancellati un anno e mezzo prima dellinstallazione del programma. Se siamo soddisfatti di GetDataBack potremo richiedere i codici di registrazione direttamente online sul sito del produttore per abilitare le funzioni non disponibili nella versione dimostrativa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore