OnePlus 6, smartphone potente ed elegante al giusto prezzo

MobilitySmartphone

OnePlus 6 è uno smartphone che coniuga caratteristiche premium con un design molto elegante. Il vendor riesce a proporlo a 519 euro, vi spieghiamo come

L’abbiamo visto in anteprima appena una settimana fa, ora l’annuncio di OnePlus 6 è ufficiale. Si tratta del primo smartphone premium di OnePlus completamente in vetro (fonte e retro Corning Gorilla Glass 5) e, anche nelle colorazioni che meno farebbero pensare all’utilizzo di questo materiale, è stato utilizzato vetro a finitura opaca, particolarmente elegante e soprattutto in grado di favorire una migliore trasmissione delle onde radio.

Tre le varianti disponibili: Mirror Black, Midnight Black e Silk White, a nostro avviso la più elegante in assoluto a rappresentare infatti una “limited edition”. Nella variante Midnight Black, sulla pellicola è incisa una particolare texture che produce una linea sottile a forma di S quando il telefono riflette la luce. La variante Silk White utilizza invece polvere di madreperla per creare un raffinato effetto. Lo smartphone, dual sim, pesa complessivamente 177 grammi, è dotato sul dorso del lettore di impronte digitali e prevede ancora il connettore minijack.  

Lo smartphone vanta un display Amoled Full Optic con la diagonale da 6,28 pollici (risoluzione 2280×1080), in rapporto di forma 19:9 con il notch (l’insenatura superiore) eventualmente eliminabile via software, le qualità premium di questa proposta passano anche dalla scelta della Cpu, Qualcomm Snapdragon 845, che lavora in combinazione con il processore grafico Adreno 630. Il design è sicuramente molto elegante, ma c’è anche molta sostanza nel comparto software, per esempio OnePlus ha progettato la barra di navigazione che possa essere sostituita dal controllo gestuale, liberando ancora più spazio di visualizzazione.

OnePlus 6 Mirror Black

Per quanto riguarda Android, OnePlus ha denominato la versione introdotta nello smartphone OxygenOS, frutto dell’esperienza e delle valutazioni sul campo dei suoi beta tester, e dei feed back della Community. In questo modo si riesce a proporre un ambiente non sovraccaricato di software o strumenti non apprezzati che “allontanano” dall’idea “pure Android” che spesso è molto apprezzata. 

Anche nella proposta OnePlus 6, come per molti smartphone, è stata particolarmente curato il comparto fotografico che prevede una doppia fotocamera, ingengerizzata sulla scorta dell’esperienza del modello precedente. Quella principale è dotata di un sensore da 16 MP (Sony IMX519 con stabilizzazione ottica ed anche elettronica), mentre la secondaria ne sfrutta uno da 20 MP, appunto già eredità del modello 5T e quindi si tratta di Sony IMX376K .

Più precisamente con un’apertura di f/1.7, la fotocamera principale da 16 MP è affiancata da un sensore più grande del 19 percento e dalla funzionalità OIS per migliori prestazioni in un’ampia gamma di condizioni di illuminazione.

Grazie ad Advanced HDR, l’algoritmo High Dynamic Range migliorato di OnePlus, OnePlus 6 mette più in risalto le ombre e migliora l’illuminazione nelle foto. La fotocamera frontale invece sfrutta un sensore da 16 MP Sony IMX 371 con apertura f 2.0. La batteria in dotazione ha la capacità di 3300 mAh con sistema di ricarica veloce Dash Carge (alimentatore da 5V 4A).

OnePlus 6 SilkWhite

OnePlus sarà in commercio dal 22 di maggio in diverse configurazioni a partire da 6 Gbyte con 64 Gbyte di storage (519 euro il prezzo) fino a una versione Midnight Black con 8 Gbyte di Ram e 256 Gbyte di storage (619 euro in Europa).

Il vendor riesce a proporre questo smartphone, indubbiamente premium per tanti aspetti, grazie a una serie di scelte accurate, nei diversi comparti. Così per esempio non sono previsti per OnePlus gli stessi sistemi di autenticazione sofisticati come per Galaxy S9 e iPhone X (per esempio scansione la scansione della retin), e OnePlus rinuncia anche alle certificazioni IP 68, pur su un device che di sicuro resiste alle gocce d’acqua di pioggia. Non si tratta di “compromessi”, ma di scelte oculate che consentono anche di abbattere il prezzo fino a renderlo molto interessante e di sicuro equilibrato.   

Le vendite di OnePlus 6 inizieranno il 22 di maggio ma già lunedì 21 maggio OnePlus aprirà le porte degli esclusivi pop-up store in tutto il mondo, e prima ancora dell’apertura delle vendite il 22 maggio, chi parteciperà sarà tra i primi a poter toccare con mano e acquistare il nuovo OnePlus 6.

A Milano, l’esclusivo pop-up store OnePlus sarà presso Spazio Velvet, in via Molino delle Armi, 41, e aprirà le sue porte a partire dalle 13:00. Oltre alla vendita diretta del dispositivo per un tempo limitato, ci sarà anche la possibilità di provare e vedere i prodotti dal vivo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore