Pad, altro che tablet

AziendeDispositivi mobiliLaptopMobilityWorkspace

A contrastare Apple iPad, che ha venduto 3,27 milioni di unità dal giorno del suo debutto, e che oggi è sotto test in metà delle aziende di Fortune 100, saranno i Pad dei vendor Pc. Dopo Toshiba Libretto e Dell Streak (i primi a tastare il polso del mercato), sarà infatti la volta dei Pad.

A contrastare Apple iPad, che ha venduto 3,27 milioni di unità dal giorno del suo debutto, e che oggi è sotto test in metà delle aziende di Fortune 100, saranno i Pad dei vendor Pc. Dopo Toshiba Libretto e Dell Streak (i primi a tastare il polso del mercato), sarà infatti la volta dei Pad.

Toshiba Libretto W100 è un tablet Windows con due schermi multitouch da 7 pollici, in stile Nintendo DSi XL e con risoluzione 1,024 x 600; Dell Streak è dotato di Android, schermo multitouch capacitivo (come iPhone) da 5 pollici e videocamera da 5 Megapixel, ma in futuro Dell punta su Chrome Os. Cisco Cius punta sulle videoconferenze. Nokia studia la sua strategia con MeeGo. Ma sono Lenovo e Hp che sembrano voler dare un nuovo segnale: non chiamateli più Slate Pc o tablet, è l’ora di svecchiarsi con i nuovi Pad. Senza Windows e se senza il pennino che piaceva a Bill Gates e invece Steve Jobs ancora irride.

Streak, il Tablet di Dell
Streak, il Tablet di Dell

Read also :
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore