Potenziare il pc oltre i limiti

Sistemi OperativiWorkspace

Tutte le soluzioni per ottenere il massimo dal nostro Pc, spendendo il meno possibile

Dal momento che lhard disk ospita il sistema operativo, le applicazioni e i file, le sue prestazioni sono un elemento cruciale per la velocit complessiva del Pc. Lelemento chiave che bisogna tenere presente costituito dal fatto che il sistema operativo e le applicazioni hanno bisogno di spazio libero per operare. La quantit ideale di questo spazio variabile a seconda delle dimensioni del disco, del sistema operativo e della Ram; bisogna comunque cercare di mantenere libere alcune centinaia di Mbyte, oppure il 5% del disco. Se il Pc sul punto di bloccarsi a causa della mancanza di spazio su disco, giunto il momento di fare le pulizie di primavera. Usare la applet Aggiungi/Rimuovi Programma del Pannello di controllo per eliminare le applicazioni ridondanti; poi controllare la cartella Temp alla ricerca di grossi file che non sono ancora stati cancellati e liberarsi delle vecchie email, soprattutto quelle con grossi allegati. Successivamente, usare il tool per la deframmentazione del disco in modo da consolidare lo spazio libero (vedere la schermata a destra); quando si effettua questa operazione, bisogna chiudere tutte le applicazioni, le utility e le attivit in background. A volte non possibile cancellare i file, ma comunque indispensabile una maggiore capacit. Gli hard disk di seconda mano sono particolarmente economici e facili da installare come slave nel canale Ide primario. Un modello recente potrebbe essere cos tanto pi veloce dellhard disk preesistente da poter valutare lopportunit di farne il drive master di avvio, reinstallando su di esso Windows e le vostre applicazioni, mentre il vecchio drive viene usato come capacit di archiviazione aggiuntiva. Per quanto riguarda gli hard disk Ide, la regola di base quella di assicurarsi che non risultino connessi sullo stesso canale Ide insieme a qualcosa di diverso da un altro hard disk. I risultati variano a seconda del controller; in ogni caso, si potrebbero ottenere prestazioni ridotte quando, per esempio, si connette un drive Cd Rom come slave di un hard disk. Se non si hanno a disposizione dei connettori di riserva per un secondo hard disk, oppure se necessario installare un masterizzatore di Cd come slave di un disco preesistente, preferibile acquistare una scheda controller Pci Ide in modo da ottenere il supporto per quattro ulteriori drive – vedere la sezione Connettivit. Infine, verificare che il Dma (Direct Memory Access) sia attivato per tutti gli hard disk. In Windows 9x, verificare che – nella finestra Propriet del disco – la casella di controllo Dma contenga il segno di spunta. In Windows 2000 e in Windows Xp, aprire la sezione Ide Ata/Atapi Controllers, fare due volte clic su Primary Ide Channel e selezionare Advanced Settings. Qui, bisognerebbe impostare Transfer Mode su Dma se disponibile e, al di sotto, la modalit effettiva nella quale si opera (vedere la schermata a sinistra). Se non possibile attivare le modalit Dma, cercare di aggiornare il driver del chipset della motherboard.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore