PRIME IMPRESSIONI: Samsung E60 (video)

MobilityWorkspace

Il libro elettronico Samsung E60 si collega alla rete con il Wifi ma solo per l’acquisto dei titoli, però permette di prendere appunti con lo stilo e ha la batteria intercambiabile. Gli accordi con i negozi online

Considerazioni

Samsung E60 costerà circa 349 euro e sarà disponibile da fine giugno sia nei media store, sia nelle librerie, sia venduto direttamente dai siti online che propongono i titoli digitali. Le nostre perplessità conseguenti alle prime impressioni suscitate nel giorno della presentazione sono date sostanzialmente dal prezzo elevato in relazione all’impossibilità di utilizzare la connettività Wifi se non per il collegamento all’acquisto dei titoli e con Emolink per la condivisione con altri reader (quella 3G non è nemmeno prevista ed è un punto di confronto perdente con Amazon Kindle) , quindi non c’è la possibilità di navigare, fosse anche solo su Wikipedia o su un motore di ricerca. Anche per la sincronizzazione con il calendario di Outlook è richiesto il collegamento fisico con il PC, ci sfugge però il criterio per cui si possono sincronizzare gli impegni a calendario, ma non posta e contatti. E’ una soluzione ibrida che proprio per l’ampia diffusione degli smartphone non ha molto senso. Sarebbe inoltre interessante poter avere a disposizione un repository online con l’account dei titoli acquistati, invece sembra che il backup dei titoli sia consentito solo sul proprio Pc. Una volta acceso il device impiega appena 12 secondi prima di essere operativo, merito del sistema operativo basato su Linux.

Nella confezione si troveranno la guida rapida all’uso, il Cd con il manuale utente e il software per utilizzare Samsung E60 come Virtual Printer, il cavo USB per il collegamento con il PC e lo stilo.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore