Russia 2018, Islanda campione del mondo per le prestazioni della rete mobile

4gBanda LargaMobilityNetwork

Islanda e Danimarca offrono la migliore connettività mobile, tra le squadre che partecipano ai Mondiali di calcio Russia 2018. Le implementazioni di Ericsson in Russia e gli assaggi di 5G

L’Argentina ha perso 3-0 con la Croazia. Dovremmo essere gli ultimi a parlare, ma è un dato di fatto che anche nel calcio non ci sono più le nazionali imbattibili dal blasone inattaccabile. Vale anche per le prestazioni della rete mobile dei 32 Paesi partecipanti ai Mondiali di calcio Russia 2018, dove Islanda e Danimarca svettano sulle altre nazioni nella competizione parallela relativa alle prestazioni della rete mobile dei 32 paesi partecipanti ai mondiali di calcio in Russia per cui ha simulato un torneo della connettività. 

Sulla scorta dello Speedtest Intelligence di Ookla, con rilevazioni dal primo gennaio 2018 al 27 maggio 2018, Ericsson ha valutato le prestazioni della rete mobile delle singole nazioni coinvolte nella manifestazione, a partire da velocità di downlink, uplink e latenza. E’ stato seguito lo stesso format utilizzato per la suddivisione delle squadre nella competizione: i 32 paesi sono stati infatti suddivisi negli 8 gruppi ufficiali del torneo, passando poi per le fasi ad eliminazione diretta, fino ad arrivare alla finale di Mosca.

L’Islanda è Campione del Mondo 2018, con la Danimarca a un’incollatura, per capacità di trasmissione downlink di 17,9 Mbps, capacità di trasmissione uplink di 5,5 Mbps e latenza di 35 millisecondi.
Non è un caso che risultino vincenti due Paesi decisamente piccoli, e con una densità di popolazione non certo da record. In ogni caso, lì si può fruire della migliore esperienza nello streaming di video in HD e nella condivisione di contenuti come live video sui social media, o lo streaming in diretta dallo stadio per amici e parenti.

Questi Paesi sono anche i più veloci con le app e tutti i servizi che richiedono una risposta veloce, come ad esempio le applicazioni connesse alla realtà virtuale e aumentata. 

Il Paese ospitante i Mondiali, tramite l’operatore MTS, ha sfruttato la partnership con Ericsson per offrire la migliore connettività mobile possibile nei luoghi dove si gioca il Campionato. Quella russa al momento è la più grande implementazione in Europa della tecnologia Massive MIMO, per l’evoluzione della comunicazione mobile e il passaggio alla tecnologia 5G

Parte dei componenti Ericsson AIR 6468
Parte dei componenti Ericsson AIR 6468

Le tecnologie Ericsson AIR 6468 per MTS sono state installate in oltre 40 siti nelle sette città. ai Mondiali. Si tratta della prima soluzione New Radio (NR)- Capable del settore progettata per la compatibilità con lo standard 5G New Radio e supporta anche la tecnologia LTE.

Dispone di 64 antenne di trasmissione e 64 di ricezione che consentono di supportare i plug-in 5G sia per Massive MIMO, sia per Multi-User MIMO. Attraverso il riutilizzo intelligente delle risorse di sistema, Massive MIMO migliora la capacità di rete trasmettendo dati ai dispositivi di più utenti utilizzando le stesse risorse di tempo e di frequenza.

Read also :