Samsung Galaxy S9 sarà svelato il 25 febbraio

MobilitySmartphone

Samsung sfrutterà il MWC 2018 di Barcellona per lanciare i nuovi top di gamma Galaxy S9 e Galaxy S9+. Appuntamento per il 25 febbraio. In cima alle aspettative il sistema di sblocco con la lettura del volto sfruttando Exynos Serie 9 e il comparto fotografico con la possibilità di variare l’apertura focale

Ora è ufficiale, Samsung convoca tutti gli appassionati dei suoi smartphone Galaxy S per il 25 febbraio a Barcellona, in occasione di MWC 2018. E in quella data toglierà i veli al suo modello di punta Galaxy S9. I modelli precedenti – Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus erano stati annunciati in un evento ad hoc a New York alla fine di marzo del 2017 e a MWC 2017 la scelta di Samsung di non sfruttare la fiera per la presentazione del suo smartphone di punta si era fatta sentire. Samsung quest’anno sfrutta di nuovo (come quasi sempre in passato) la fiera di Barcellona, la più importante in assoluto in ambito mobile, e anticipa di un mese il lancio. 

Samsung Exynos 9 (9810) svelato all’inizio di gennaio 2018

La novità più attesa del nuovo modello dovrebbe riguardare il comparto delle fotocamere posteriori. Samsung potrebbe portare per la prima volta sui propri smartphone la possibilità di variare l’apertura del diaframma (f/1.5 e f2.4) per il controllo quindi della sfocatura e della profondità di campo. Solo il modello S9+ avrebbe il doppio sensore posteriore.

Samsung Galaxy S9 monterà le cpu Exynos Serie 9 (9810)

Dalle anticipazioni in rete si evince per i due modelli S9 e S9+ la consueta doppia diagonale rispettivamente da 5,8 e 6,2 pollici sempre senza cornici, Infinity, con il modello più piccolo che porterebbe in dotazione 4GByte di Ram, rispetto a 6 Gbyte di Ram per il modello top. Cpu Exinos Serie 9, entrato in fase di produzione seriale all’inizio di gennaio 2018 in grado di supportare lo sblocco dello smartphone tramite la lettura del viso con tecnologia 3D.

Il prezzo per entrambi sarebbe ancora una volta superiore a quello dei modelli precedenti. La corsa al rialzo per smartphone che possiamo definire di lusso, oramai innescata da Apple difficilmente potrà portare Galaxy S9+ a costare meno di mille euro. Per entrambi la certificazione IP68 e Android Oreo

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore