Sicurezza 7/7: Microsoft sotto attacco SEA, NSA spiava anche i Pc offline, Amazon e GoDaddy nel mirino del malware

AziendeMalwareSicurezza
Attacco agli account Twitter di Microsoft firmato da Syrian Electronic Army

Microsoft corre ai ripari dopo l’attacco hacker di Syrian Electronic Army. NSA collezionava 200 milioni di testi al giorno e NSA spiava anche i Pc offline

Amazon e GoDaddy nel mirino del malware: Amazon e GoDaddy ospiterebbero i siti più dediti alla distribuzione di malware. A puntare il dito è IT Solutionary nel suo Threat Report (PDF) relativo al quarto trimestre 2013. Quattro dei dieci siti di malware sarebbero ospitati dal sito Amazon Web Services (AWS). Ma ad ospitare malware sono anche GoDaddy e Google. Il cloud computing sta diventando il metodo più attraente ed economico per il cyber-crime per attaccare imprese e consumatori. AWS ospitava SpyEye, un trojan che permette di accedere ai conti correnti on line dei clienti. Amazon si è scusata per l’accaduto: “Prendiamo la sicurezza molto sul serio e indagheremo su tutte le vulnerabilità segnalate”.

Read also :
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore