Sky si allea con Netflix per anticipare il futuro

Aziende

Grazie all’app Netflix integrata in Sky Q e alla programmazione Netflix promossa insieme ai contenuti della pay tv, i clienti potranno vedere, dietro sottoscrizione, tutta l’offerta Netflix su piattaforma Sky

La fruizione di contenuti multimediali negli ultimi anni è cambiata completamente. La TV non è più il centro dell’intrattenimento. Non è più quasi il centro di nulla per le ultime generazioni, ed è cambiato profondamente il modo di utilizzarla dalla generazione dei Baby Boomers in poi.

Netflix ha letteralmente sconvolto il panorama. Per agilità, per disponibilità, per fruibilità. Anzi, i ragazzi si dimostrano decisamente meno interessati alle programmazioni più o meno calendarizzate che siano, pronti a rinunciarvi, per sposare esclusivamente una fruizione personalizzata e personalistica.

Ecco allora la mossa di Sky che ha stretto un accordo con Netflix per cui a partire dalla disponibilità dell’utente del set top box Sky Q si potrà accedere anche ai contenuti di Netflix con qualità Ultra HD, indipendentemente dal fatto di essere già abbonati a Netflix. Chi è già abbonato a Netflix da Sky Q potrà accedere quindi ai contenuti di Netflix e migrare il proprio abbonamento in Sky, oppure mantenere le proprie credenziali.

Netflix cresce più delle attese
Netflix in continua crescita si allea con Sky e approda sull’offerta Sky Q

Chi non lo è dovrà sottoscrivere una delle offerte proposte da Sky, in modo simile a quello che si fa per aggiungere un “pacchetto” Sky. Tutto partirà dal 2019, ma in Italia non si sa ancora quando verrà proposta l’offerta. I primi Paesi a poter sfruttare l’offerta saranno infatti Regno Unito e Irlanda, poi toccherà a Italia, Germania e Austria. Decisamente interessante la possibilità di attingere ai contenuti di Netflix anche attraverso Now TV .

L’accordo è per certi aspetti il primo di questo tipo. Sembra realizzarsi effettivamente per la prima volta la vera convergenza di cui si è iniziato a parlare nei primi anni 2000. In questo caso Sky arriva a proporre un’offerta a 360 gradi di fruizione in streaming (puramente on-demand), oppure a palinsesto (in parte anche personalizzabile nei tempi di fruizione), così come di Pay-Tv su contenuti di Prima Visione. 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore