Tech News mario monti

Mario Monti, Premier italiano, vara il Decreto per l'agenda Digitale e le Start-up

L’Agenda digitale è solo il primo passo

Si sarebbe potuto fare di più e meglio. Ma in un Paese, arretrato in tutte le classifiche IT, che fino ad un anno fa neanche si preoccupava di dotarsi di un’agenda digitale, da qualche parte si doveva pur iniziare. E il Decreto con le misure per l’Agenda digitale e le start up, è tuttora migliorabile, con qualche accorgimento. Il decreto mette comunque l‘Italia sulla giusta rotta del digitale. È vero però che è solo un primo passo, un timido “aperitivo” – come ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi. Anche Angelucci (Assinform) afferma che serve una svolta, una marcia in più per abbattere lo Spread digitale. Ma rilanciare i mercati, direttamente  e indirettamente legati al digitale, e aprire alle imprese innovative (start-up), va nella direzione giusta, per iniziare

Mario Monti, Premier italiano, vara il Decreto per l'agenda Digitale e le Start-up

Agenda digitale e start up al via

Dal documento digitale unico al fascicolo universitario elettronico, dalle ricette alle cartelle cliniche su Internet, fino alle notifiche telematiche di cancelleria con posta certificata. Approvato il decreto sviluppo con agenda digitale e Start up

Semplificazione fiscale: 730 precompilato dal 2015

Il decreto Digitalia è fermo al palo

Il Decreto Digitalia dovrebbe essere approvato in Consiglio dei Ministri il 28 settembre. Ma a frenare l’Agenda Digitale italiana e gli incentivi per le Start-up, è un braccio di ferro fra ministri in cerca di copertura finanziaria. Ma l’Italia non può permettersi ulteriori ritardi

Semplificazione fiscale: 730 precompilato dal 2015

L’Agenda Digitale è in fase di bozza

La settimana prossima verrà approvata l’Agenda Digitale. Grande accento sugli Open Data, come strumento anti corruzione e per migliorare l’efficienza del Paese, e sull’economia digitale, che seve “per superare gli squilibri”

Il ministro Corrado Passera studia il bando di gara per l'asta delle frequenze televisive del digitale terrestre in arrivo in 30-40 giorni

Agenda digitale e Start-up, è l’ora del toto-nomine

Ferve l’attesa per la nomina del direttore dell’Agenzia per l’Italia Digitale che raccoglierà le funzioni finora svolte da DigitPa, Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione, Dipartimento per la digitalizzazione della PA della Presidenza del Consiglio. A fine mese il decreto sulle Start-up

Il ministro Corrado Passera studia il bando di gara per l'asta delle frequenze televisive del digitale terrestre in arrivo in 30-40 giorni

Nasce l’Agenzia Digitale

Istituendo l’Agenzia Digitale, il Decreto anticipa le norme che serviranno a sviluppare l’Agenda digitale italiana per agosto. Il Premier Mario Monti sceglierà il direttore dell’Agenzia. Stefano Parisi (Confindustri Digitale): è un passo fondamentale