TEST: Acer Aspire TimeLineX 5830TG

LaptopMobilityWorkspace

I nuovi Aspire TimeLineX presentano un design del tutto rinnovato ed elegante e si distinguono per lo chassis blu cobalto. Vantano una batteria che dura per tutta la giornata di lavoro, USB 3.0 e processori Intel di seconda generazione Sandy Bridge sono gli altri punti di forza. Peccato per la batteria integrata non sostituibile dall’utente

Caratteristiche tecniche
Acer Aspire TimeLineX 5830TG, così come da noi testato, ci è giunto con in dotazione Intel Core i5 2410M lo stesso, comunque, della configurazione di riepilogo, che troverete in commercio nel nostro Paese. Si tratta di un Sandy Brdige dual core con HyperThreading, ha meno cache rispetto a Core i7 (dispone di 3 Mbyte di cache di terzo livello), la frequenza di clock è di 2,3 GHz, Turbo Boost è supportato. La grafica è integrata, ma questo notebook dispone inoltre di scheda grafica nVidia GT540M Cuda basata su tecnologia Optimus, con supporto per le DirectX 11 e memoria fino a 4 Gbyte (2 Gbyte di memoria dedicata, nella configurazione in vendita in Italia). Anche da questa nota deriva un guadagno per la durata della batteria.

Il notebook ci è arrivato con 3 Gbyte di Ram installata in due comparti (1 Gbyte+2Gbyte). Saranno 4 Gbyte nella configurazione che trovate nei negozi. Queste risorse animano Windows 7 Home Premium a 64 bit. Per quanto riguarda lo storage dei dati si ha a disposizione un unico disco fisso da 500 Gbyte (SSD da 120 Gbyte nella configurazione in negozio) e il masterizzatore Dvd 8X. Per questo modello non è disponibile Blu-ray. La connettività è completa con Wlan e supporto per 802.11 n e Bluetooth 3.0+HS. Sui nostri modelli non c’è il comparto per la connettività 3G.  Aspire TimeLineX vuole distinguersi invece anche nel comparto audio, per questo sopra i tasti è ben visibile la zona di diffusione del suono con sistema Dolby Home Theater v4. Riproducendo trailer scaricati dal Web possiamo confermare la nostra piena soddisfazione in questo senso. E i benchmark poi hanno confermato le nostre impressioni.

Per quanto riguarda la dotazione di periferiche sul lato destro sono disponibili 3 prese USB 2.0, mentre sul profilo opposto si hanno a disposizione la presa cuffia e microfono (separate), un connettore USB 3.0, la presa VGA, Hdmi, presa Ethernet e blocco Kensington.

In evidenza, tra le interfacce, la presa USB 3.0 che si distingue per il colore blu

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore