TEST: Acer Liquid E

MobilityWorkspace

Liquid E è equipaggiato con Android 2.1 (Eclair), fotocamera da 5 Megapixel e integrazione dei social network, oltre al supporto di Microsoft Exchange per la sincronizzazione della posta elettronica. Touchscreen talvolta poco reattivo. Costa circa 400 euro

Qualche difficoltà anche nella scrittura dei messaggi, non tanto per la tastiera, che in verità è reattiva e precisa durante la digitazione, quanto piuttosto per il T9, che abbiamo deciso di disabilitare perché troppo vincolante. Già che si parla di difficoltà, ne segnaliamo un’altra: i quattro tasti a sfioramento disposti sotto al display (home, ricerca, indietro e menu) non sono retroilluminati e al buio è davvero arduo trovarli al primo colpo e talvolta anche al secondo, anche perché sono l’unico modo possibile per navigare tra i menu interni.

La dotazione software è buona, ma grazie alla possibilità di accedere ad Android Market diventa eccellente, tale è il numero di applicazioni disponibili: tra queste vi consigliamo un task manager (ce ne sono molti anche gratuiti) perché altrimenti non vi sarà possibile terminare processi e servizi attivi che impegneranno così inutilmente la memoria, rallentando operazioni anche elementari. Una nota di merito va a Spinlets: grazie all’accordo con alcune major discografiche internazionali Acer è in grado di rendere disponibili all’ascolto gratuito alcuni brani musicali, anche di artisti famosi come Nelly Furtado e Mariah Carey, per citarne solo alcuni.

I tasti a sfioramento di Acer Liquid E non sono retroilluminati
I tasti a sfioramento di Acer Liquid E non sono retroilluminati

Attenzione alla batteria: l’utilizzo intensivo delle applicazioni ne riduce notevolmente l’autonomia, anche se in parte dipende dal tipo di programma. In generale, comunque, con WiFi acceso a intermittenza (solo quando serve per navigare o accedere al Market) e con un uso non smodato di telefono e messaggi, le tacche della batteria tendono a diminuire dopo poco tempo e a metà giornata rischiate di trovarvi già con appena il 50% della carica residua.

La Gallery 3D di Acer Liquid E
La Gallery 3D di Acer Liquid E

Nella confezione di vendita è inclusa una scheda di memoria microSD da 2GB, che estende la memoria interna di 512 MB. Ancora non è stato implementato il supporto a Flash, ma grazie al widget YouTube, che si trova preinstallato, si potrà accedere senza problemi al portale. Il prezzo di Acer Liquid E si aggira intorno ai 400 euro e si trova con la scocca nera, rossa e marrone, oltre alla versione speciale dedicata alla Ferrari.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore