TEST: Brother MFC-990CW

Stampanti e perifericheWorkspace

Stampare è la più semplice delle cose che fa: nato per i piccoli gruppi di lavoro, questo all-in-one ink-jet è ideale anche per la casa, si collega alla rete WiFi e ha in dotazione un telefono cordless

Software in dotazione

Un vero punto di forza è indubbiamente il software in dotazione: il multifunzione si può collegare al computer via USB, tramite rete cablata o senza fili e basta installare MFL-Pro Suite e PaperPort come software OCR, su ogni computer per iniziare a lavorare, ma si possono anche sfruttare le potenzialità di vari tool di ottimizzazione delle scansioni, oppure l’utilità BRAdmin per l’impostazione iniziale facilitata e il rilevamento dei dispositivi Brother in rete, così come i software aggiuntivi FaceFilter Studio e BookScan&WhiteBoard Suite, tutto incluso. Tra i vari applicativi il più utile si rivelerà Control Center 3 con un’interfaccia amichevole per gestire tutte le funzioni dell’apparecchio.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore