TEST: Htc Touch Diamond

MobilityWorkspace

Touch Diamond ha l’interfaccia TouchFlo 3D, l’elemento che dovrebbe fare la differenza rispetto agli altri smartphone, ma non convince

Htc Touch Diamond supporta Bluetooth 2.0 con EDR e WiFi 802.11 b e g e dispone del ricevitore GPS/AGPS integrato con preinstallato Google Maps. Siamo decisamente delusi però dalla durata della batteria da 900 mAh, considerato che il processore Qualcomm MSM 7201A a 528 MHz è veloce, ma altrettanto avido di risorse. Il produttore segnala un’autonomia di quattro ore di conversazione GSM e fino a 300 ore di operatività in standby, che si riducono già di due terzi semplicemente con il servizio push email attivo. Durante le nostre prove siamo rimasti soddisfatti per le prestazioni, ma solo fino a che ci si limita all’utilizzo per le normale telefonate: navigazione Gps, e connettività Wi-Fi ci riportano subito sul pianeta terra costringendo ad attaccare il terminale a una presa di corrente ben prima della fine della giornata.

E’ possibile anche realizzare videochiamate, ma anch’esse limiteranno la durata delle batterie. Diamond dispone di fotocamera digitale da 3,2 Megapixel.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore