Tris di smartphone per Nokia, con il modello 8.1 comparto foto al top e Android Pie

MobilitySmartphone
Nokia 8.1

Nokia conferma su tutti i suoi modelli la strategia ‘pura’ Android One, che rappresenta il vero tratto distintivo (e premiante) della proposta. Con il solo software Android gli smartphone di Nokia guadagnano in semplicità e piacciono alle aziende come soluzione di flotta

Arrivano tre nuovi modelli nel portafoglio smartphone a marchio Nokia, il brand di Hmd Global, si tratta di Nokia 8.1, appena un gradino sotto (ma con un rapporto qualità prezzo ancora più alto) al top di gamma Nokia 8 Sirocco, Nokia 5.1 Plus e Nokia 3.1 Plus.  

Nokia 8.1 si inserisce quindi nella fascia alta della proposta Hmd Global, specialmente nel comparto della fotocamera grazie alle ottiche Zeiss e alla stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS).

La tecnologia proprietaria PureDisplay con supporto per HDR 10 e una riproduzione del colore accurata offrono un’esperienza visiva ottimizzata anche in pieno sole, mentre il chipset garantisce prestazioni uniformi fino a due giorni con una sola ricarica, grazie anche ad un’importante batteria. 

Nokia 5.1 Plus mostra le sue qualità, già in una fascia medio bassa per le prestazioni di gaming e funzionalità di imaging con AI integrata, con un design comunque sempre elegate.  E Nokia 3.1 Plus, infine, potrebbe essere definito uno smartphone “da battaglia” con il suo display HD+ da 6” ma soprattutto grazie ad una batteria che consente un utilizzo per quasi due giorni completi.

Nokia 3.1 Plus tra l’altro è il più conveniente smartphone Nokia con doppia fotocamera e ovviamente fa anch’esso parte della famiglia Android One, un vero plus per quelle aziende che volessero inserirlo come dotazione standard per il proprio personale. Significa infatti potersi assicurare patch mensili regolari di sicurezza e due anni di major upgrade del sistema operativo senza dover fare nulla. E allora vediamo nei dettagli le tre nuove proposte. 

Nokia 8.1 nei dettagli

Prima di tutto il posizionamento: Nokia 8.1 verrà commercializzato nei colori Blue/Silver e Steel/Copper a partire da febbraio 2019 al prezzo consigliato di 459 euro.

Nokia 8.1
Nokia 8.1

Nokia 8.1 ad un primo contatto sembra ben progettato, con cura nei dettagli, e attenzione nella scelta dei materiali, il risultato al tatto è del tutto gradevole.

Lo smartphone si presenta con una cornice di metallo lucido e il telaio in alluminio serie 6000 con un cuore pressofuso per un uso efficiente dei materiali. Nokia 8.1 è migliorato da un doppio processo di anodizzazione che riprende la finitura apprezzata dai fan sul Nokia 7 plus.

I bordi intagliati a diamante spiccano per purezza e solidità. Il display è Full HD+ edge-to-edge da 6,18 pollici di Nokia 8.1 con tecnologia IPS.

Il cuore è Snapdragon 710 e con la batteria da 3500 mAh l’autonomia prolungata anche fino a due giorni è un obiettivo decisamente possibile. Mentre non spicca la dotazione hardware con 4 Gbyte di Ram e 64 Gbyte di memoria espandibile. L’interfaccia è USB Type C. 

Con questo modello l’azienda ha voluto offrire prestazioni abbastanza importanti nutrendo il comparto immagine con due fotocamere con un sensore top, OIS e ottiche Zeiss  per una migliore ripresa a bassa luminosità, nonché la nuova tecnologia PureDisplay.   Soprattutto 8.1 (disponibile anche dual sim) arriva con Android 9 Pie per apprezzare tutte le innovazioni Android, incluse le nuove funzionalità Digital Wellbeing.

Nel dettaglio segnaliamo la fotocamera principale da 12MP con ottiche ZEISS e  sensore da 1/2,55” con pixel da 1,4 micron per una migliore acquisizione della luce. La fotocamera frontale è una fotocamera adattiva con sensore da 20MP per cattare migliori selfie con poca luce poiché viene incrementata la quantità di luce che lo smartphone è in grado di catturare combinando quattro pixel in un super pixel.

Nokia 8.1

E’ possibile riprendere video 4K e registrare con stereo surround spaziale Nokia ad alta fedeltà. Il sensore secondario della fotocamera posteriore da 13 MP consente invece un gradevole effetto bokeh con il software Pro Camera per il massimo controllo sulle foto. 

Nokia 5.1 Plus e Nokia 3.1 Plus

Ci spostiamo decisamente in una proposta di fascia media e mediobassa con questi due modelli.
Già nella proposta 5.1 Plus si perde la disponibilità dei chipset Qualcomm e si ripiega su un più economico MediaTek Helio P60, e tuttavia troviamo ancora integrate funzionalità di intelligenza artificiale avanzata nel chipset di Nokia 5.1 plus per il riconoscimento facciale deep-learning e il miglioramento delle foto in tempo reale.

Lo smartphone comunque si propone con una dotazione completa di tutti i principali sensori. Il comparto fotografico prevede doppio sensore posteriore da 13MP/5 MP con stabilizzazione elettronica del video e fotocamera frontale con sensore da 8 MP.

Nokia 5.1 Plus
Nokia 5.1 Plus

5.1 Plus arriva con un display da 5,8 pollici in rapporto di forma 19:9., 32 Gbyte di Rom espandibili e 3 Gbyte di Ram, una dotazione quasi minimalista anche pensando al modem LTE Cat 4. Il sistema operativo proposto in questo caso è Android Oreo (sempre Android One)c on aggiornamenti di sicurezza mensili per tre anni e due anni di upgrade del sistema operativo per mantenere il telefono sempre aggiornato. La buona notizia è che anche su questo smartphone che costa appena 259 euro arriverà già USB Type C come interfaccia. 

3.1 Plus è la ‘mascotte’ di questo tris. E ancora non è presentato sul sito ufficiale di Nokia nel momento in cui scriviamo. La cover posteriore è in alluminio CNC mentre il telaio in metallo pressofuso per una buona solidità. La finitura opaca lo distingue dagli smartphone di fascia media e alta con il dorso in vetro e si presenta con dettagli intagliati in diamante e vetro curvo 2,5D.

Parliamo del più conveniente smartphone Nokia con doppia fotocamera e display da 6 pollici di diagonale. Come dato di targa spicca la dotazione di una batteria da 3500 mAh, che abbinata a una Cpu decisamente parsimoniosa in alcuni casi può fare la differenza. Le due fotocamere posteriori vantano un sensore da 13 e 5 MP, mentre la fotocamera anteriore lavora con un sensore da 8MP. Questa proposta costa solo 209 euro. 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore