VIDEO PROVA: Motorola Milestone

Mobility

La prima volta di Motorola con Android 2.0 sembra già quella buona. Milestone non delude e ha ancora margini di miglioramento

Software

I punti di forza di Motorola Milestone sono certamente le caratteristiche software. Come sistema di navigazione Milestone adotta Android Webkit con supporto per Html 5: così come è allo stato attuale non consente la visualizzazione dei siti in Flash. Con il browser sono consentite alcune gesture come lo zoom (pinch) e, nel complesso, si lascia apprezzare per la velocità. A noi soprattutto è piaciuto come è stata implementata la versione 2.0 di Android: dal menu Impostazioni tutte le informazioni sono facilmente accessibili, sia per la configurazione del dispositivo sia per il suo utilizzo.

milestone_phoneportal.jpg

Tramite Phone Portal si può accedere al proprio smartphone Milestone direttamente dal computer, senza dover installare nessuna applicazione. Dal Pc si possono poi anche inviare i messaggi Sms

E per qualche aspetto sono anche informazioni decisamente granulari, come il livello di ricezione del segnale dell’operatore. Android supporta nativamente il l’integrazione sia degli account Gmail sia di Exchange. Preinstallate su questo modello di prova abbiamo trovato le applicazioni Google Talk, Gmail ovviamente, Maps, e abbiamo però dovuto provvedere in prima persona a cercare su Android Market un tool per poter interrompere la connessione dati. Questo limite non è indifferente per chi non sottoscrive subito un piano dati adeguato con il proprio operatore. Sulla schedina di memoria microSD c’era il necessario per la navigazione con il GPS.

Eccezionale l’applicazione Phone Portal. E’ possibile controllare e gestire i file installati sullo smartphone direttamente dal computer, senza installare applicazioni sul PC, ma sfruttando la connessione WiFi. Phone Portal in pratica funziona come un Web Server: tra le comodità quella che consente di inviare SMS direttamente dal PC quando lo smartphone è collegato via Web.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore