VIDEO PROVA: Nikon Coolpix S600

AccessoriWorkspace

Una fotocamera compatta per tutte le stagioni, questa “piccolissima” di Nikon con il corpo in metallo è in grado di soddisfare adeguatamente le esigenze di chi ama le instantanee

Giudizio

Coolpix S600 è una compatta ideale per le istantanee, una fotocamera che merita di non essere lasciata mai nel cassetto, proprio per la rapidità nell’attivarsi, gli ingombri minimi, e la semplicità delle soluzioni proposte. Ovviamente non è possibile chiedere a questo apparecchio dei miracoli. La portata del flash TTL (massimo 3 metri in modalità tele) è chiaramente limitata, ma si tratta più di un’illuminazione di servizio per lo schiarimento delle ombre. I tempi di esposizione non offrono la gamma di una reflex, così come le modalità di ripresa. Ma sugli automatismi, e in questo includiamo anche la selezione della modalità Scene, in tutte le sue variabili, non ci si può lamentare e ci si accorgerà in breve che sono poche le situazioni che non è possibile fronteggiare adeguatamente, soprattutto nel caso di una foto di rapina. Come fotocamera per la famiglia non delude, anche chi odia la tecnologia potrà apprezzarne le qualità. In fase di stampa poi, il sensore da 10 Megapixel consentirà qualsiasi tipo di ingrandimento, anche dei singoli dettagli di una foto. Il prezzo intorno ai 250 euro ci sembra equilibrato.

In breve

Punti di forza: Oltre alle dimensioni da taschino, i pregi di questa fotocamera sono il sensore CCD da 10 Megapixel, zoom ottico 4x 28-112mm, quindi con focale grandangolare che non costringe a compromessi e diaframma 2,7-5,8mm. Sensibilità fino a 3.200 ISO, tempo di attivazione minimo, e ampio display LCD da 2,7 pollici.

I contro: Alcuni aspetti del display che pure è molto luminoso non ci hanno pienamente soddisfatto, l’autonomia della batteria è limitata.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore