VIDEO TEST: Acer Aspire 5738D con giochi, video e foto in 3D

LaptopMobility

Il mondo in 3D approda sui notebook. Bastano un software, gli occhiali polarizzati e il pannello speciale sul display, per portare la vista in 3D sulla scrivania, quasi come al cinema

Tutto questo è il “plus” di un buon Acer Aspire 5738 che nella configurazione da noi testata porta come dotazione hardware un processore Intel Core 2 Duo P7350 a 2 GHz, 4 GByte di RAM (DDR3, una scheda grafica ATI Mobility Radeon HD 4570 con 2,3 Gbyte di memoria complessiva (ma solo 512 Mbyte di memoria grafica dedicata) e un disco fisso da circa 500 Gbyte, 424 utilizzabili per i propri dati. Si tratta di un notebook multimediale buono, per la casa. L’indice di Windows si ferma a un discreto 4,1 per la scheda grafica che consente di fare di tutto, anche di giocare, ma chiaramente non permette performance come altre soluzioni (soprattutto desktop). Acer ha scelto di equipaggiare Aspire 5738D con Windows Home Premium a 64bit, buona scelta. Così come l’integrazione della presa Hdmi. Mancano connettori esterni eSata o Firewire, e sono presenti invece quattro prese USB, un lettore di memory card (anche i formati Memory Stick) sul profilo anteriore, l’unità ottica è un masterizzatore DVD 8X. Resiste anche su questo modello la presa per i vecchi modem, oltre a quella di rete, e chiaramente per quanto riguarda la connettività sono supportati Wi-fi (anche standard n), Bluetooth 2.1 con Edr ed è incastonata nel profilo superiore del display la Webcam Crystal Eye con risoluzione sufficiente di 640×480 pixel. Il notebook non è certo tra i più trasportabili, ma riesce a contenere il peso sotto i 3 Kg, compresa la batteria a sei celle.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore