VIDEO TEST: RIM BlackBerry Storm 9500 – parte II

MobilityWorkspace

Seconda parte del video test di BlackBerry Storm 9500: in dettaglio le modalità di interazione con il dispositivo, il touchscreen “cliccabile” e le interfacce per il collegamento agli accessori

Il touchscreen che ‘affonda’ se fate clic

Una breve analisi a parte merita il nuovo sistema touch con tecnologia SurePress. Si richiede un minimo periodo di ambientazione per l’utilizzo, necessaria solo per prendere confidenza su come calibrare il tocco. Scorrere e sfogliare file multimediali non mette in difficoltà. E’ più difficile abituarsi, invece, alla selezioni durante la navigazione Web. Con le pagine testuali ci si scoraggia velocemente, tanto che abbiamo preferito presto il sistema di puntamento alternativo spostando il selettore nella Modalità a cursore (una sorta di mouse ottico). Il tocco risulta invece preciso nella composizione dei caratteri sulle diverse tastiere, anche perché una luce blu illumina in anticipo il carattere che verrà registrato come premuto. Se non vi trovate, prima di arrendervi è meglio imparare a utilizzare il menu Opzioni e modificare i settaggi. Buone notizie per quanto riguarda il sensore di movimento del dispositivo. E’ decisamente sensibile e abbastanza pronto. Per lo Storm 9500 un buon esordio.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore