Windows Media Center Edition

LaptopMobility

Windows Media Center Edition arriva finalmente anche in Italia. Finora
non è riuscito a travolgere il mondo dell’intrattenimento domestico, mala versione 2005 potrebbe cambiare le cose.

Avere a casa un Media Center è sicuramente una bella comodità: grazie alle facili impostazioni di registrazione, non sarà più possibile perdere nessuno dei propri programmi Tv preferiti, sempre a condizione che la guida elettronica ai programmi venga creata con la massima precisione. L’uso dell’interfaccia è incredibilmente semplice: in particolare, l’opzione per lo slideshow delle immagini è eccellente. Media Center non è tuttavia perfetto. Per prima cosa, non dovrebbe esserci l’esigenza di ritornare all’interfaccia di Windows, che è molto difficile da leggere quando viene visualizzata sul televisore. Anche se questo difetto potrebbe essere sopportabile, il prezzo dei sistemi Media Center è comunque piuttosto elevato. Essenzialmente, un Media Center è un Pc caratterizzato da specifiche elevate e accompagnato da un prezzo di fascia alta. Bisogna aspettarsi di dover pagare anche diverse migliaia di euro – sono un bel po’ di soldi. Se si trattasse invece di un dispositivo dotato semplicemente dell’interfaccia Windows e caratterizzato da un prezzo nella fascia inferiore ai 1.000 euro, sarebbe un prodotto eccellente. Nelle condizioni attuali è senz’altro un sistema valido, adatto però soltanto a chi può spendere molto.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore