Windows Vista, alias Longhorn

LaptopMobility

Una nuova grafica e funzioni di sicurezza ottimizzate dovrebbero rendere la prossima versione di Windows il migliore sistema operativo di tutti i tempi

Basata sul nuovo sistema grafico Windows Presentation Foundation, alias Avalon, l’interfaccia di Vista è ricca di effetti speciali e offre numerose informazioni all’utente. Il nuovo desktop, davvero scenografico, si chiama Aero, ed è un’evoluzione di Luna, di Windows Xp. In effetti venendo da Xp ci si trova subito a proprio agio: il pulsante di avvio e la sua barra sono ancora loro posto ma con Aero le finestre appaiono con rapide animazioni e assumono un look simile al vetro, con trasparenze, ombre ed un efficace effetto tridimensionale. Per poter visualizzare tutte le caratteristiche grafiche di Aero, Windows Vista richiede però una scheda 3d capace di gestire in hardware le DirectX 9, altrimenti molti particolari non potranno essere attivati. Ma le novità non riguardano solo l’aspetto estetico e molto è stato fatto anche per una migliore organizzazione e ricerca dei contenuti. Anche in Vista immagini, video e musica hanno cartelle specifiche, ma l’interfaccia offre, rispetto a Xp, più informazioni e strumenti dedicati proprio agli elementi multimediali come un sistema di rating basato su stelline per catalogare le immagini e un più sofisticato tool integrato per eseguire presentazioni. C’è poi un motore di ricerca molto simile al Msn Desktop Search e un nuovo modo di organizzare i file basato su inedite cartelle virtuali. Le Virtual Folders sono in realtà speciali contenitori realizzati in Xml, che servono a raggruppare link senza che sia necessario spostare fisicamente i file sull’hard disk. La vera novità è però che le Virtual Folders sono dinamiche e possono aggiornare i propri contenuti in base a regole di creazione molto simili alle query di un database. L’interfaccia di Vista ne è disseminata e se all’inizio si rischia di fare un po’ di confusione tra directory reali e contenitori virtuali, la potenza del nuovo strumento mostra ben presto tutta la sua utilità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore