Windows Vista, alias Longhorn

LaptopMobility

Una nuova grafica e funzioni di sicurezza ottimizzate dovrebbero rendere la prossima versione di Windows il migliore sistema operativo di tutti i tempi

Osservando con attenzione le novità proposta dall’ultima beta di Longhorn, ci si rende però conto che non tutti gli interventi hanno un carattere rivoluzionario. Alcune funzioni sono semplici miglioramenti che Microsoft ha deciso di apportare in conseguenza delle critiche rivolte già da anni a Windows XP, mentre un’altra porzione sostanziosa di novità riguarda strumenti già disponibili in altri sistemi operativi. La terza categoria di “innovazioni”, infine, ha interessato caratteristiche che oggi esistono già per Windows XP, ma che devono essere potenziate. Pertanto Vista integra in gran parte concetti già conosciuti e il confronto tra Longhorn, Windows XP, Linux Suse 9.3 e Mac OS X Tiger, nella tabella a fine articolo, mostra come le vere innovazioni siano ancora piuttosto rare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore