Windows Vista, alias Longhorn

LaptopMobility

Una nuova grafica e funzioni di sicurezza ottimizzate dovrebbero rendere la prossima versione di Windows il migliore sistema operativo di tutti i tempi

Dovrebbe esistere una soluzione sicura anche per i programmi nei quali non è prevista l’ottimizzazione per gli utenti Lua: Application Impact Management (Aim) di Lua, una specie di gestione dei programmi, concede agli utenti tradizionali, che normalmente non hanno diritti di accesso in scrittura alla cartella dei programmi di Windows o al ramo HKLM del registro, una visione virtuale di queste aree del sistema operativo per le quali la sicurezza è cruciale. Se un’applicazione gira nel contesto di sicurezza di un utente normale e tenta di apportare modifiche per esempio in C:Programmi, Lua crea appositamente per quel programma una copia di questa cartella che alla fine dell’applicazione verrà cestinata (Copy on Write). In questo modo l’applicazione può effettuare l’accesso in scrittura, ma gli altri servizi e programmi in funzione sul Pc Longhorn non si accorgeranno mai di queste modifiche. Perciò se un malware cerca di sovrascrivere il file C:ProgrammiInternet Exploreriexplore.exe, non lo modificherà mai veramente. Aim è stato comunque concepito come soluzione transitoria nell’attesa che si affermi Lua.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore